77 CONDIVISIONI

Il portiere del Tolosa corre in curva dopo il 3-2 sul Liverpool: chiede un microfono agli ultras

Guillaume Restes è il giovane portiere del Tolosa che in Europa League ha centrato un successo storico battendo 3-2 il Tolosa. L’estremo difensore 18enne a fine partita è corso in curva dagli ultras e ha chiesto il microfono.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
77 CONDIVISIONI
Immagine

Dalla squadra B del Tolosa al sogno di vivere una notte folle contrassegnata dalla vittoria contro il Liverpool in Europa League. Quando lo scorso 1 luglio Guillaume Restes fu ufficialmente aggregato alla prima squadra del club in cui era cresciuto, non avrebbe mai pensato che dopo soli 4 mesi potesse già vivere un'emozione così forte. Lui, nato proprio a Tolosa l'11 marzo 2005 e che è stato blindato dalla società con un contratto fino al 2028, ha stupito con la sua sicurezza tra i pali sin dai primi minuti di gioco.

A soli 18 anni ha mostrato carisma e personalità da vendere riuscendo a conquistare insieme ai propri compagni 3 punti storici contro i Reds di Jurgen Klopp nervoso a fine partita per i troppo festeggiamenti durante la conferenza stampa. Alla sua quarta presenza assoluta in Europa League, Restes si è tolto un sassolino contro il Liverpool dopo aver subito ben 5 reti lo scorso 26 ottobre ad Anfield a seguito del 5-1 subito in Inghilterra. A fine partita è esploso di gioia: è corso in curva tra i tifosi e ha chiesto un microfono.

Idolo della tifoseria, soprattutto per essere uno dei pochi giocatori di Tolosa in squadra, Restes si è voluto sfogare. Ha scaricato tutta la sua pressione e frustrazione di questi giorni alla vigilia del Liverpool, correndo a festeggiare tra i propri tifosi. Il giovane 18enne scavalca con disinvoltura i cartelloni pubblicitari che delimitano il rettangolo verde e poco dopo è entrato tra gli ultras. Molti li conosceva già poiché da sempre è tifoso del Tolosa e spesso era lì tra loro ad assistere e tifare la sua squadra del cuore.

I capi ultras vedendolo arrivare in curva con la divisa ufficiale del Tolosa gli spianano la squadra. Viene osannato Restes fino a quando chiede un microfono e inizia il suo show. Il giovanissimo portiere francese inizia a lanciare lui i cori da cantare. Li conosce benissimo, a memoria. Fa ampi gesti con le braccia per coinvolgere tutto lo stadio e i suoi compagni di squadra che nel frattempo l'avevano raggiunto davanti al settore dei propri tifosi. Una serata da incorniciare a soli 18 anni.

77 CONDIVISIONI
Rouen da favola in Coppa di Francia: il club di terza serie elimina anche il Monaco dopo il Tolosa
Rouen da favola in Coppa di Francia: il club di terza serie elimina anche il Monaco dopo il Tolosa
Guardiola da brividi, esalta Klopp dopo l'addio al Liverpool: "Il miglior rivale della mia vita"
Guardiola da brividi, esalta Klopp dopo l'addio al Liverpool: "Il miglior rivale della mia vita"
Quale sarà la prossima squadra di Klopp dopo il Liverpool: ha già deciso dove non vuole andare
Quale sarà la prossima squadra di Klopp dopo il Liverpool: ha già deciso dove non vuole andare
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni