Il Napoli con il minimo sforzo supera l’ostacolo Parma 2-0 e torna a vincere in Serie A, dopo il ko di Verona. Le reti di Elmas e Politano, hanno deciso il confronto del San Paolo, riportando gli azzurri in scia del terzo posto occupato dalla Juventus (con cui ci sarà da recuperare lo scontro diretto), ora a più due. Prosegue la crisi nera della formazione ducale, che pur sfoderando un atteggiamento più propositivo nella ripresa, non è riuscita praticamente mai ad impensierire Ospina. I gialloblu restano penultimi con un punto in più del Crotone, a meno due dalla zona salvezza.

Il primo tempo è tutt’altro che divertente tra due squadre consapevoli dell’importanza della posta in palio seppur per obiettivi molto diversi. Non è un caso che a rompere gli equilibri sia una giocata individuale, di Elmas che dopo aver saltato due avversari, batte Sepe per il suo terzo gol complessivo in Serie A. La rete infonde fiducia al Napoli che nel finale di frazione sfiora il bis con Lozano, dopo un buon lavoro di Petagna. Parma offensivamente non pervenuto e in grande difficoltà nella costruzione del gioco.

Chi si aspetta un secondo tempo su ritmi più alti resta deluso. La formazione ospite prova ad alzare un po’ il baricentro sfruttando anche le doti di Hernani subentrato a Grassi. L’unico sussulto arriva intorno alla mezz’ora con Brugman che segna in posizione nettamente irregolare. Napoli un po' timido e pigro ma che giova dei cambi di Gattuso. Politano, gettato nella mischia al posto di Petagna conclude su assist di Lozano trovando la rete con la complicità della sfortunata deviazione di Osorio che beffa nuovamente Sepe. Nel finale Napoli ad un passo dal tris con Insigne: solo il palo gli ha impedito di trovare il 100° gol in azzurro.

Il tabellino di Napoli-Parma 2-0

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (77′ Hysaj); Elmas (77′ Maksimovic), Demme, Zielinski (70′ Bakayoko); Lozano, Petagna (63′ Politano), Insigne. All. Gattuso
PARMA (4-3-3): Sepe; Conti, Osorio, Pezzella, Gagliolo; Grassi (46′ Hernani), Brugman (80′ Man), Kurtic (81′ Cyprien); Kucka, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa
Marcatori: 32′ Elmas , 82′ Politano
Ammoniti: Gagliolo (P), Pezzella (P), Conti (P), Demme (N), Elmas (N), Brugman (P)