Llorente, Ounas, Malcuit e Younes non figurano nella lista dei convocati del Napoli per l'amichevole contro il Pescara (questa sera alle ore 18). L'assenza che fa più rumore è un'altra e s'intreccia con quanto sta accadendo in queste ore al tavolo del calciomercato: nella lista dei convocati non c'è il nome di Arek Milik, escluso anche dalla prossima partita contro lo Sporting Lisbona (domenica 13 settembre ore 20.30). Un segnale molto chiaro lanciato al calciatore e al suo entourage rispetto all'evoluzione delle trattative: l'attaccante avrebbe preferito trasferirsi alla Juventus ma non c'è mai stato accordo tra i club e non è mai sembrato convinto del passaggio alla Roma.

Anche questa ipotesi rischia di saltare, complice la decisione dei partenopei di lasciar partire il calciatore senza l'inserimento nella transazione di alcuna contropartita da parte dei capitolini (Cengiz Under) e a un costo di 35 milioni di euro. La situazione di stallo non s'è sbloccata nemmeno durante l’assemblea di Lega di mercoledì, con gli azzurri che restano fortemente interessati a Jordan Veretout (toccherebbe a lui prendere il posto di Allan). Il Napoli ha avanzato una prima proposta di 30 milioni di euro che i giallorossi hanno rigettato.

  • I convocati del Napoli per la sfida con il Pescara Ospina, Meret, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Luperto, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski, Palmiero, Lozano, Mertens, Osimhen, Petagna, Politano, Insigne, Ciciretti.

Milik, che ha il contratto in scadenza nel 2021 e ha scelto di non rinnovare, non rientra più nei piani della società. Ecco perché le prossime settimane saranno determinanti per il suo futuro. Nell'anno che conduce all'Europeo, l'ex punta dell'Ajax non può permettersi di restare fuori rosa e ai margini. Eventualità che ne metterebbe a rischio la partecipazione al Trofeo con la Polonia.