63 CONDIVISIONI

Il Milan fuori dalla Champions fa un favore alla Serie A nel ranking Uefa: siamo messi benissimo

L’eliminazione del Milan in Champions e la qualificazione ai playoff di Europa League può essere una buona notizia per il ranking e la Serie A in vista della nuova formula della Champions.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Marco Beltrami
63 CONDIVISIONI
Immagine

La vittoria in casa del Newcastle non ha permesso al Milan di qualificarsi agli ottavi di Champions ma è stata fondamentale per conquistare i playoff di Europa League. Un risultato comunque prezioso per la Serie A considerando quella che sarà la nuova Champions League: nel massimo torneo continentale 2024/2025 infatti i due campionati con le formazioni che si comportano meglio in tutte e tre le competizioni europee in questa annata potranno avere a disposizione un posto in più, e quindi 5 squadre qualificate e non 4, nella prossima.

Nello speciale ranking per il posto aggiuntivo nella prossima Champions, l'Italia con 7 squadre su 7 (13.142 punti) ancora in gioco in tutte le competizioni europee è seconda solo alla Germania (13.357). Sarebbero loro dunque al momento le nazioni che potrebbero portare un'ulteriore squadra nella prossima nuova Champions e non l'Inghilterra al momento terza con 6 squadre su 8 qualificate al prossimo turno e meno punti (12.125). Se i conti dovessero dunque farsi ora, Bundesliga e Serie A avrebbero cinque squadre ai blocchi di partenza.

Conta infatti il fatto di essere rimasti comunque in Europa e di poter continuare a contribuire anche in Europa League al punteggio dell'Italia nella Race. Come funziona l'assegnazione dei punti? Innanzitutto ogni vittoria vale due punti coefficiente mentre un pareggio te ne garantisce uno solo. Ci sono poi punti bonus in base ai traguardi raggiunti che vengono sommati ai precedenti, con il punteggio totale che viene diviso per per il numero di club che un paese ha in Europa: questo dà la media dei coefficienti.

Questa la suddivisione dei punti bonus.

Punti bonus Champions League
4 – Partecipazione alla fase a gironi
5 – Ottavi di finale
1 – Qualificazioni, SF, finale

Punti bonus Europa League
4 – Vincitrice girone
2 – Seconda classificata girone
1 – Ottavi di finale, quarti, SF, finale

Punti bonus Europa Conference League
2 – Vincitrice girone
1 – Seconda classificata girone
1 – SF, finale

Venendo al caso del Milan, bisogna sottolineare che le vittorie in Champions dunque non valgono di più di quelle in Europa League. I successi sono uguali in tutte le competizioni, altrimenti sarebbe impossibile per campionati con poche o nessuna squadra nella fase a gironi dell'UCL risalire nella classifica per coefficienti. Certo i punti bonus premiano maggiormente le formazioni impegnate in Champions, ma per alcuni campionati è meglio che le proprie squadre scendano in Europa League piuttosto che restare in Champions.

I punti bonus potrebbero essere inferiori nell'Europa League, ma ogni doppia sfida ha cinque punti in palio (quattro per il risultato e uno per il passaggio al turno successivo). Se una squadra rimane in Champions potrebbe non superare gli ottavi di finale alla luce del livello delle formazioni rimaste in gioco con poche possibilità di far crescere il coefficiente attraverso le vittorie.

La situazione attuale della Serie A è positiva, visto che tutti e sette i club impegnati in Europa qualificate alla fase ad eliminazione diretta, cosa che potrebbe rivelarsi cruciale. Uno svantaggio? Il fatto di avere tre formazioni ancora in Champions, che potrebbe essere un ostacolo piuttosto che un aiuto. Ecco la classifica della Race attuale:

  1. Germania, 13.36
  2. Italia, 13.14
  3. Inghilterra, 12.13
  4. Spagna, 12.06
  5. Francia, 10.42
  6. Belgio , 10.20
  7. Repubblica Ceca, 9.25
  8. Turchia, 9.00
  9. Danimarca, 8.50
  10. Paesi Bassi, 8.20
63 CONDIVISIONI
Quinto posto Champions in Serie A, è quasi fatta: ma l’Italia potrebbe portare una sesta squadra
Quinto posto Champions in Serie A, è quasi fatta: ma l’Italia potrebbe portare una sesta squadra
Cinque squadre italiane in Champions, è sempre più possibile: quando sapremo se succederà davvero
Cinque squadre italiane in Champions, è sempre più possibile: quando sapremo se succederà davvero
Messi ridicolizza i difensori avversari in MLS: a porta vuota fa quello che nessun altro farebbe
Messi ridicolizza i difensori avversari in MLS: a porta vuota fa quello che nessun altro farebbe
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views