872 CONDIVISIONI

Il Milan fa l’impresa, rimonta il Newcastle e centra l’Europa League: decisivi Pulisic e Chukwueze

Newcastle in vantaggio con Joelinton, poi il Milan rialza la testa e nel secondo tempo ribalta il match con Pulisic e Chukwueze. Una vittoria che porta i rossoneri a quota 8 punti a pari con il PSG che passa agli ottavi. Per i rossoneri il sogno europeo però continua, con l’Europa League.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Pediglieri
872 CONDIVISIONI
Immagine

Partita vera a Newcastle dove i padroni di casa dettano la propria legge nel primo tempo, chiuso in vantaggio grazie ad un tiro imparabile di Joelinton. Per il Milan inizio più che complicato e blocco psicologico che si scrolla di dosso nella ripresa quando prima Pulisic centra il pareggio e poi Chukwueze mette la freccia prendendosi la vittoria in rimonta per 2-1 ma soprattutto il 3° posto in classifica che vale l'Europa League.

Vincere per continuare, almeno in Europa League: il Milan aveva questo obiettivo a Newcastle in un St James'Park tutto esaurito che ha spinto i Magpies a fare altrettanto. Primo tempo ad altissimi livelli con Maignan che rischia molto e con Tomori che risolve tutto togliendo una palla praticamente già entrata. In avanti Leao attivo e intraprendente, Giroud più isolato e Pulisic più impegnato a disfare che a creare. Per questo la difesa inglese non viene mai impensierita nella prima mezz'ora mentre la rossonera soccombe.

L'imparabile tiro dell'1-0 del Newcastle con Maignan che nulla può
L'imparabile tiro dell'1-0 del Newcastle con Maignan che nulla può

Joelinton trova il classico tiro imparabile con controllo e fulmine sotto la traversa di sinistro laddove Maignan può solo allungarsi invano. Il Newcastle accarezza così la clamorosa qualificazione agli ottavi, a parità con il PSG che nel frattempo pareggia a Dortmund. Un gol pesantissimo che rischia di far uscire dal match il Milan soprattutto mentalmente con la pressione inglese che non accenna a fermarsi.

Il primo tempo si consuma senza sussulti così come l'inizio della ripresa quando l'unico scossone arriva da Dortmund grazie alla notizia del gol del vantaggio del Borussia sul PSG che garantisce ulteriore speranza agli inglesi di raggiungere gli ottavi e riempie di rimpianti i pensieri dei rossoneri, incapaci di dare una svolta alla gara. L'inerzia del match resta nelle mani del Newcastle che accelera e frena a proprio piacimento. Fino all'improvviso break del Milan, il classico lampo a ciel sereno con Leao che crossa in area dove dopo un paio di rimpalli, Pulisic fulmina Dubravka per l'1-1 che riaccende improvvisamente il match.

Il pareggio di Pulisic per l'1-1 rossonero a Newcastle
Il pareggio di Pulisic per l'1-1 rossonero a Newcastle

La gara diventa molto più equilibrata e aperta col Newcastle che si sbilancia in avanti e il Milan che prova a pungere in contropiede: all'80' Leao ha l'occasione d'oro che potrebbe dare una svolta alla stagione rossonera ma a tu per tu all'altezza del dischetto colpisce un clamoroso palo esterno, fallendo la più ghiotta delle occasioni per portarsi in vantaggio e centrare il 3° posto in classifica. Che arriva poco dopo quando Chukwueze gettato nella mischia insieme a Jovic, trova il diagonale perfetto per il 2-1 che ribalta il match.

Immagine
872 CONDIVISIONI
Il Milan vola agli ottavi di Europa League nonostante la sconfitta: al Rennes non basta il 3-2
Il Milan vola agli ottavi di Europa League nonostante la sconfitta: al Rennes non basta il 3-2
Pioli elenca le sue favorite per la vittoria dell'Europa League: non c'è il Milan, ma l'Atalanta
Pioli elenca le sue favorite per la vittoria dell'Europa League: non c'è il Milan, ma l'Atalanta
Europa League in TV, le partite dei sedicesimi di Roma e Milan: orari e dove vederle
Europa League in TV, le partite dei sedicesimi di Roma e Milan: orari e dove vederle
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views