22 Novembre 2021
13:26

Il miglior Under 21 d’Europa è Pedri del Barcellona: suo il Golden Boy 2021

Il centrocampista del Barcellona, classe 2002, ha vinto il Golden Boy precedendo l’inglese del Dortmund Jude Bellingham, a consacrazione di un 2021 “incredibile”.
A cura di Alessio Pediglieri

Il Barcellona sarà pur in un momento storico-sportivo di implosione, tra risultati pessimi in campo e problemi finanziari, ma resta pur sempre una "officina" tra le migliori in assoluto sul panorama europeo e sul fronte internazionale. La dimostrazione è arrivata – ancora una volta – da questo controverso 2021 per i colori azulgrana con il classe 2002, Pedri, che si è aggiudicato il prestigioso Golden Boy, premio riservato al migliore Under 21 dell'anno solare. Un successo che conferma le indubbie qualità del giocatore del Barça ma anche di un costante investimento sui giovani che nel tempo ne ha sempre assicurato (e lo sta facendo tutt'ora) un ricambio generazionale d'eccellenza.

Primo per distacco Pedro Gonzalez Lopez per tutti semplicemente Pedri, centrocampista del Barcellona oggi in mano a Xavi Hernandez e che ha recentemente siglato il rinnovo di contratto. Secondo in classifica, Jude Bellingham, inglese, centrocampista del Borussia Dortmund e della nazionale che non ha però mai impensierito lo spagnolo, vittorioso grazie ad un vero e proprio plebiscito.

"Sono grato per questo trofeo, che mi rende orgoglioso. Grazie a tutti i membri della giuria e dei tifosi, tanti ringraziamenti al Barcellona, alla Nazionale, alla mia famiglia, ai miei amici – ha detto il giovanissimo centrocampista in un messaggio video registrato in occasione della consegna del premio – e ovviamente grazie ai tutti coloro che mi sono stati vicini giorno dopo giorno senza i quali non avrei potuto conquistare il Golden Boy".

Dunque, il miglior talento d'Europa è lui, Pedri grazie ad un 2021 che lo stesso giocatore definisce "incredibile". Arrivato il 30 giugno 2020 a Barcellona, dopo essere cresciuto calcisticamente alla Juventud Laguna prima di un veloce apprendistato a Las Palmas, in azulgrana a 17 anni esordisce sia in Liga sia in Champions League.

Come ogni predestinato, Pedri brucia le tappe. Nel giro di pochi mesi si guadagna una maglia da titolare in prima squadra (vincendo la Copa del Rey) ma diventando famoso in Spagna – e non solo – per essere stato qualche mese uno dei massimi protagonisti della sfida in Champions contro il Ferencvaros. Dove Pedri segna la sua prima rete coi blaugrana ma soprattutto fornisce l'assist di tacco per il gol con cui Lionel Messi supera il record di Pelé di reti segnate in un solo club.

Per quanto riguarda il "Golden Player 2021", il premio finale è stato (di nuovo) vinto dal polacco del Bayern Monaco, Robert Lewandowski così come era già successo nel 2020. L'attaccante dei bavaresi quest'anno ha conquistato un'altra Bundesliga e si è aggiudicato la Scarpa d'Oro, confermandosi una autentica e inossidabile macchina da gol. In classifica ha preceduto il nostro Jorginho e l'intramontabile Leo Messi.

Sul fronte "nazionale", è stato il centravanti dell'Atalanta Roberto Piccoli a vincere il "Golden Boy italiano 2021". Per la giuria del premio organizzato da ‘Tuttosport', Piccoli ha preceduto il trequartista del Milan e figlio d'arte, Daniel Maldini.

Chi ha vinto i Fifa The Best 2021, premiazione in diretta live: Lewandowski miglior giocatore, Messi e Salah battuti
Chi ha vinto i Fifa The Best 2021, premiazione in diretta live: Lewandowski miglior giocatore, Messi e Salah battuti
Marcell Jacobs e Paola Egonu migliori atleti italiani del 2021 per i lettori di Fanpage.it
Marcell Jacobs e Paola Egonu migliori atleti italiani del 2021 per i lettori di Fanpage.it
Il Barcellona è pronto a piazzare un altro colpo: è Oscar il nome nuovo per Xavi
Il Barcellona è pronto a piazzare un altro colpo: è Oscar il nome nuovo per Xavi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni