7 Marzo 2021
19:24

Il Manchester United batte 2-0 il City nel derby e mette fine alla striscia positiva di Guardiola

Dopo 21 vittorie consecutive il Manchester City conosce il sapore della sconfitta e lo fa nel maniera più dolorosa, ovvero nel derby: il Manchester United ha battuto per 2-0 i ragazzi di Pep Guardiola a Etihad. Grande prova tattica e mentale dei Red Devils di Solskjaer, che grazie alle reti di Bruno Fernandes e Shaw ha messo fine alla striscia positiva dei Citizens.
A cura di Vito Lamorte

Il Manchester United è sempre più una sorta di Kryptonite per il Manchester City di Pep Guardiola. I Red Devils di Ole Gunnar Solskjaer hanno messo fine alla striscia aperta di 21 vittorie consecutive in tutte le competizioni della capolista della Premier League, che nelle ultime settimane era squadra più in forma d'Europa ma che contro i "cugini" ha trovato il primo stop dopo più di tre mesi. Una rete di Bruno Fernandes nella prima frazione e uno di Luke Shaw nella ripresa hanno messo KO il City, che avevo perso l'ultima volta contro il Tottenham di José Mourinho il 21 novembre 2020.

I Citizens riescono a tenere un vantaggio di 11 punti ma la prestazione di oggi non è stata all'altezza di quanto visto nelle ultime settimane: inizio non all'altezza e reazione ancora più sterile. Per il  Manchester United si tratta della quinta vittoria nelle ultime sette gare giocate a Etihad Stadium: l'ultimo successo nella stracittadina in Premier League del Manchester City risale al 24 aprile 2019, ovvero due anni fa, e in mezzo ci sono stati un pareggio e due vittorie dei Red Devils. 

Gara indirizzata già dopo 34 secondi. Sciagurato intervento di Gabriel Jesus su Martial sulla linea dell'area e Anthony Taylor non può fare altro che concedere il calcio di rigore allo United: sul dischetto si è presentato Bruno Fernandes, che ha battuto Ederson con una conclusione di destro forte e precisa. Il Manchester City ha accusato il colpo ma pian piano ha cercato di prendere campo ma la reazione non sfocia mai in azioni realmente pericolose o, comunque, la mira degli uomini offensivi di Pep è sempre sbagliata.

Nella ripresa la gara sembra riprendere con un altro copione ma dopo la traversa colpita da Rodri è arrivato il raddoppio dello United: ripartenza veloce di Shaw che, dopo aver scambiato la palla con Marcus Rashford, ha battuto Ederson con un preciso tiro di sinistro sul palo lontano. Dopo 15 vittorie consecutive in Premier League, 21 tra tutte le competizioni, si ferma il Manchester City.

Perla di De Bruyne e Chelsea ko: il Manchester City mette le mani sulla Premier già a gennaio
Perla di De Bruyne e Chelsea ko: il Manchester City mette le mani sulla Premier già a gennaio
L'ultimo capolavoro di Guardiola: la piramide del Manchester City e il controllo totale del gioco
L'ultimo capolavoro di Guardiola: la piramide del Manchester City e il controllo totale del gioco
Un bookmaker paga già le scommesse sul Manchester City vincente in Premier: mancano 5 mesi alla fine
Un bookmaker paga già le scommesse sul Manchester City vincente in Premier: mancano 5 mesi alla fine
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni