920 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Il discorso di Fabregas stravolto dalla rabbia nello spogliatoio del Como: una lezione memorabile

Un video del trailer del documentario su Cesc Fabregas al Como, mostra un suo clamoroso sfogo negli spogliatoi all’intervallo. L’ex centrocampista sprona l’under 19 con parole forti.
A cura di Marco Beltrami
920 CONDIVISIONI
Immagine

Fabregas come non l'avevamo mai visto. L'ex centrocampista spagnolo campione del mondo e attuale vice-allenatore del Como è stato immortalato nello spogliatoio mentre si lascia andare ad un clamoroso sfogo, nell'intervallo di una partita. Il fatto risale a quando Cesc guidava la Primavera della formazione lombarda. Quanto fatto dai suoi giocatori nel primo parziale non era stato gradito a Fabregas, molto arrabbiato per un atteggiamento considerato inaccettabile.

Il dietro le quinte speciale è stato inserito nel trailer di presentazione del documentario realizzato per raccontare quello che è stato "l'intenso viaggio da giocatore ad allenatore" di Fabregas al Como. Sempre pacato e corretto in campo, lo spagnolo ha deciso di usare le maniere forti con i ragazzi della Primavera del Como che ha allenato da luglio a novembre 2023. Nel primo parziale, Cesc ha visto qualcosa che lo ha indispettito soprattutto in termini di comportamento: l'ex centrocampista ha iniziato ad urlare ai giocatori chiedendo loro di concentrarsi maggiormente sul calcio giocato.

Sono volate anche parole decisamente forti da parte di Fabregas: "Tutta la partita, parlando. Giocate!!!". E non è mancato anche il proverbiale invito a metterci più grinta e impegno: "Mettete i co**ioni" in campo e giocate!". A detta dell'allenatore della Primavera i ragazzi hanno sprecato energie, e concentrazioni a lamentarsi l'uno con l'altro: "Che tu, che io! Questo è il calcio e se fai errori si dice ‘0k, basta'. Sempre parlando ca**o, e non si gioca in campo".

Insomma ha voluto entrare nella testa dei suoi giovani calciatori in maniera decisa per invitarli a cambiare regime in vista della ripresa. Un Fabregas inedito, che ha dimostrato dunque di avere temperamento e carisma anche da allenatore: i giocatori infatti sono rimasti immobili, con un'espressione contrariata e apparentemente colpiti e intenzionati a riscattarsi.

Immagine

Un contenuto emblematico per capire il lavoro del mediano ex Arsenal, Barcellona e Chelsea che da fine 2023 ricopre il ruolo di vice-allenatore del Como, dopo la scadenza della sua deroga per poter allenare anche senza patentino (per questo sta seguendo il corso specifico in Inghilterra). Lui il braccio destro di Osian Roberts per una squadra che sogna il ritorno in Serie A. 

920 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views