176 CONDIVISIONI
4 Novembre 2021
22:18

Il cartello “6-1” rievoca la debacle della Roma in Norvegia: lo sfottò dei tifosi del Bodo/Glimt

Tifosi del Bodo/Glimt al centro dell’attenzione allo stadio Olimpico. Nel settore occupato dai tifosi ospiti, per la maggior parte colorato di giallo, è apparso un cartello con la scritta” 6-1″, un chiaro riferimento a quanto accaduto nella gara d’andata contro la Roma. Una serata memorabile per il club scandinavo che rimarrà nella storia.
A cura di Vito Lamorte
176 CONDIVISIONI

Tifosi del Bodo/Glimt protagonisti all'Olimpico. Dopo aver vissuto una delle serate più belle della storia del loro club poco meno di 20 giorni fa, quando i loro beniamini hanno battuto per 6-1 la Roma nel terzo turno della Conference League, questa sera i fan norvegesi si sono fatti notare per il calore con cui hanno seguito la loro squadra in una trasfera lunga e insidiosa. Nella sfida di ritorno contro i giallorossi i supporter del club norvegese sono assoluti protagonisti sugli spalti dello stadio Olimpico incitando i loro calciatori e ricordando a quelli giallorossi la sonora sconfitta rimediata dell’andata: nel settore ospiti, per la maggior parte colorato di giallo, è apparso un cartello con la scritta" 6-1″, che è un chiaro riferimento a quanto accaduto nella gara d'andata. Un sfottò in piena regola.

Una nottata che nemmeno nei sogni più rosei di ogni tifoso di questo club che ha sede nella città di Bodo, 52.560 abitanti in base ai dati del primo gennaio 2021, sarebbe stata portata avanti nello stesso modo. I ragazzi allenati da  Kjetil Knutsen hanno fatto vivere una serata probabilmente irripetibile ai loro tifosi e per tutta risposta i fan del Bodo/Glimt si sono presentati in 2000 nella Capitale. Un vero e proprio attestato di stima e un ringraziamento per quanto la società sta facendo a livello continentale.

Questo club è stato fondato nel 1916 e ha vinto solo una volta il campionato norvegese, nel 2020; oltre a 2 Coppe di Norvegia e 9 Coppe della Norvegia settentrionale. Il Bodo/Glimt ha partecipato diverse volte alle competizioni europee e l'esordio sul palcoscenico continentale risale al 1976, quando venne eliminato al primo turno della Coppa delle Coppe dal Napoli.

Il match contro la Roma giocato lo scorso 21 ottobre 2021 rimarrà nella storia del club norvegese e, per motivi opposti, anche di quello giallorosso.

176 CONDIVISIONI
Mourinho di parola: la Roma ha ceduto i colpevoli della disfatta con il Bodo, ma c'è un'eccezione
Mourinho di parola: la Roma ha ceduto i colpevoli della disfatta con il Bodo, ma c'è un'eccezione
Da Bergamo lo sfottò dei tifosi dell'Inter per Bonucci: "Per favore, posso entrare?"
Da Bergamo lo sfottò dei tifosi dell'Inter per Bonucci: "Per favore, posso entrare?"
Lo Zenit all'improvviso sfotte la Roma e riaffiorano ruggini dal passato: "Siete forse tristi?"
Lo Zenit all'improvviso sfotte la Roma e riaffiorano ruggini dal passato: "Siete forse tristi?"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni