La sconfitta per 5-1 subita ieri contro lo Stoccarda, ha portato lo Schalke 04 a prendere una decisione drastica per dare un segnale forte a tutti dopo la deludente stagione in Bundesliga da parte della squadra dei Minatori. Il club, tramite un comunicato, ha fatto sapere di aver sollevato dall'incarico di allenatore Christian Gross e il suo assistente Rainer Widmayer, ma anche il capo dell’area sportiva Jochen Schneider, il team coordinator Sascha Riether e il preparatore atletico Werner Leuthard. La notizia non è stata ancora ufficializzata dal club ma è stata confermata da tutti i principali media tedeschi. Una decisione inevitabile dato che ad oggi lo Schalke 04 si trova all’ultimo posto in Bundesliga con soli 9 punti in 23 partite. Il nuovo tecnico sarà Peter Knabel, ovvero allenatore e direttore delle giovanili dello Schalke 04. Sarà il quinto tecnico stagionale ad alternarsi sulla panchina del club tedesco.

“Le decisioni prese sono diventate inevitabili dopo le deludenti prestazioni contro Dortmund e Stoccarda. La situazione sportiva è chiara, quindi dobbiamo pensare oltre la stagione. Allo stesso tempo, la squadra è ora obbligata a giocare l'ultimo terzo della stagione in corso con il maggior successo possibile". Questa una parte del testo che emerge dal comunicato diramato dallo Schalke 04 che ha di fatto ufficializzato la decisione.

L'unico successo della squadra in campionato è stato lo scorso 9 gennaio nel match vinto 4-0 contro l'Hoffenheim. Prima dell'arrivo di Knabel, che di fatto sarà il nuovo allenatore, si erano alternati sulla panchina dello Schalke altri quattro tecnici come David Wagner (esonerato a settembre 2020), Manuel Baum (esonerato il 19 dicembre 2020), Huub Stevens (esonerato il 26 dicembre 2020) e appunto Christian Gross.

L'intenzione della società, in questo momento, è quella di iniziare già a programmare la prossima stagione che inevitabilmente, a meno di clamorosi ribaltoni, sarà nella Seconda Divisione tedesca sperando di tornare quanto prima in Bundesliga.