3 Settembre 2021
17:03

Il bluff di Ronaldo, l’addio alla Juve era preparato: “Lo sapevo da un mese”

L’ultima indiscrezione sul trasferimento di Cristiano Ronaldo dalla Juve al Manchester United arriva dall’ex campione UFC Khabib Nurmagomedov, grande amico di Cr7. Il cinque volte Pallone d’Oro gli avrebbe confidato circa 4 settimane prima della sua nuova destinazione: “Per me non è stata una sorpresa”
A cura di Alessio Pediglieri

Tiene ancora banco il passaggio di Cristiano Ronaldo dalla Juventus al Manchester United, un trasferimento che ha detestato scalpore, qualche polemica e, tra i malpensanti, anche il dubbio che fosse un po' tutto preventivato da tempo ma mai dichiaratamente ammesso dall'asso portoghese. L'ultima indiscrezione sul suo conto, avvalorerebbe questa tesi: l'ex campione UFC Khabib Nurmagomedov e amico di Cr7 ha rivelato che gli avrebbe confidato come il suo futuro sarebbe stato al Manchester United addirittura un mese prima che Ronaldo facesse il suo ufficiale ritorno all'Old Trafford.

Dunque, una scelta ponderata e metabolizzata da Cristiano Ronaldo che però lo ha concluso solamente nei due giorni conclusivi del calciomercato estivo, creando più di qualche semplice contrattempo alla Juventus così impossibilitata a gestire la situazione a proprio vantaggio.  Il club bianconero, infatti, si è trovato quasi improvvisamente davanti ad un muro impossibile da scalare e che ha dovuto aggirare di fretta, senza una adeguata programmazione, rimediando alla fine sul ritorno di Moise Kean.

L'accordo finale e in particolare la velocità con cui è stato concluso, invece, ha colto di sorpresa gran parte del mondo del calcio, con voci e rumors che si erano improvvisamente sovrapposte tra chi lo vedeva a Madrid, chi lo voleva a Parigi e chi diceva sarebbe andato a Manchester ma sulla sponda del City. Poi, il contatto diretto con Sir Ferguson che ha sciolto gli ultimi dubbi – semmai ce ne fossero stati davvero – e hanno spinto Cr7 sulla via di casa‘.

Tutti sorpresi, compresa la Juventus, ma evidentemente non Nurmagomedov, che ha dichiarato come il cinque volte Pallone d'Oro gli aveva confidato, diverse settimane prima, che l'Old Trafford sarebbe probabilmente stata la sua destinazione finale: "Un mese fa, mi ha detto che si sarebbe trasferito al Manchester United', ha detto Nurmagomedov ai giornalisti alla New Knowledge Marathon a Mosca. "Mi aspettavo, dunque, che questo accordo avvenisse. Penso che il Manchester United sia più adatto a lui della Juventus. Per me, la transizione non è stata una sorpresa."

Dopotutto Khabib, tifoso del Real Madrid, e Ronaldo parlano quasi ogni giorno, come lo stesso campione UFC ha ricordato: "Parliamo molte volte, quasi ogni giorno, ma quando ci siamo incontrati di persona abbiamo parlato di altro, delle nostre motivazioni per stare sempre al massimo. Cristiano mi ha detto che vuole che suo figlio sia il suo successore. Suo figlio ha tutto, non come lui che da bambino non poteva permettersi un paio di stivali. La sua preoccupazione è che suo figlio non senta la stessa fame, la stessa volontà di emergere. Le persone sono guidate da quella volontà; Sentire il desiderio di realizzare le cose e quando hai tutto, è difficile trovare la giusta motivazione"

Il vero motivo delle lacrime di Dybala: dopo l'addio di Ronaldo alla Juve è cambiato tutto
Il vero motivo delle lacrime di Dybala: dopo l'addio di Ronaldo alla Juve è cambiato tutto
L'ultima disperata telefonata della Juve ad Aguero: "Hanno cercato di convincerlo in tutti i modi"
L'ultima disperata telefonata della Juve ad Aguero: "Hanno cercato di convincerlo in tutti i modi"
Brutta scoperta a Manchester, era già successo alla Juve: Ronaldo ha un problema con il pressing
Brutta scoperta a Manchester, era già successo alla Juve: Ronaldo ha un problema con il pressing
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni