144 CONDIVISIONI
20 Aprile 2022
13:30

Ibrahimovic allontana le voci del suo ritiro, il messaggio è chiaro: “Decido io quando smettere”

Zlatan Ibrahimovic allontana le voci del suo ritiro con un video sui social ma sul suo futuro non ci sono ancora certezze.
A cura di Vito Lamorte
144 CONDIVISIONI

Zlatan Ibrahimovic non ha nessuna intenzione di lasciare il calcio. Lo ha ripetuto diverse volte e lo ha voluto ribadire con un messaggio chiaro attraverso i suoi profili social. L'attaccante del Milan ha pubblicato il video del suo allenamento a tiri in porta con una didascalia ben chiara: “Decido io quando fermarmi. Così come decido che il pallone giallo sta per colpirti”. Effettivamente, il video si ferma con lo svedese che calcia la palla di colore giallo e colpisce perfettamente la telecamera.

Una risposta a chi nelle scorse settimane aveva messo sul tavolo il discorso che riguardava un suo possibile ritiro alla fine dell'anno: il contratto dello svedese è in scadenza e le voci sul suo futuro si rincorrono da diverso tempo ma Ibrahimovic non sarebbe affatto convinto che sia già il momento di appendere gli scarpini al chiodo.

Zlatan è fermo ai box per un sovraccarico al ginocchio sinistro, che gli ha fatto saltare le gare di campionato contro Torino e Genoa, oltre alla semifinale di Coppa Italia con l'Inter: sembra difficile il recupero per il match di domenica sera contro la Lazio mentre potrebbe esserci qualche speranza in più di vederlo a disposizione contro la Fiorentina nel turno successivo. I tanti infortuni stagionali hanno compromesso l’apporto di Ibrahimovic al suo Milan e anche per questo nei giorni scorsi si è parlato di una riflessione approfondita anche in società.

Alla soglia dei 41 anni e col contratto in scadenza, il fortissimo calciatore svedese deve decidere se continuare a indossare i pantaloncini e le scarpette oppure no: la scelta sarà soltanto sua, così come ha fatto capire anche Paolo Maldini in più di un'intervista.

Il Milan è proiettato verso il futuro e a prescindere da come finirà la stagione il club rossonero potrebbe subire diversi cambiamenti strutturali se dovesse andare in porto l'acquisizione da parte di Investcorp.

144 CONDIVISIONI
De Ligt avverte la Juve:
De Ligt avverte la Juve: "Due quarti posti non bastano". C'è un vecchio amico che lo chiama
Calhanoglu impietosito da Ibrahimovic: “Ha 40 anni, alla sua età non farei certe cose”
Calhanoglu impietosito da Ibrahimovic: “Ha 40 anni, alla sua età non farei certe cose”
Un messaggio di Mbappé ha fatto sognare i tifosi della Juve: adesso è tutto chiaro
Un messaggio di Mbappé ha fatto sognare i tifosi della Juve: adesso è tutto chiaro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni