L'emergenza Coronavirus ha portato allo spostamento di campionati e coppe per tutta l'estate e la campagna trasferimenti è stata spostata alla fine dell'estate ma quella che si chiuderà il prossimo 5 ottobre 20202 verrà ricordata come la sessione di calciomercato più povera degli ultimi anni. Nelle scorse settimane il caso Lionel Messi ha monopolizzato l'attenzione di tutto il mondo ma, alla fine, il fuoriclasse rimarrà al Barcellona fino alla fine del contratto (2021). Il dato più evidente è che le casse della gran parte dei club europei sono segnate dai mancati incassi derivanti dallo stop dovuto alla pandemia Covid-19 e molte operazioni sono frutto di scambi, prestiti o formule che permettono di pagare nei prossimi mesi. Grande interesse suscita la situazione dei calciatori svincolati e dopo l'epilogo felice per Mario Mandzukic, che ha firmato nelle scorse ore per il Fenerbahçe, e Jack Bonaventura, finito alla Fiorentina, si attendono altri affari a costo zero.

Uno degli svincolati più corteggiato è certamente Edinson Cavani, che ha appena terminato la sua esperienza con il Paris Saint-Germain: il suo passaggio al Benfica sembrava cosa fatta, ma alla fine è saltato tutto con il centravanti che è ancora senza squadra. Il Matador è stato accostato a diversi club italiani ma questi rumors si sono rivelati poco attendibili. Un altro calciatore libero avvicinato alla Serie A è Mario Götze, che non è riuscito a trovare continuità nemmeno con il ritorno al Borussia Dortmund e ora vorrebbe una nuova sfida.

Tra gli attaccanti un affare a parametro zero è l’inglese Daniel Sturridge, noto per i suoi trascorsi al Liverpool, e senza squadra è anche Mario Balotelli, che ha terminato nel peggiore dei modi la sua esperienza con il Brescia fallendo l’ennesima occasione di rimettere in piedi la sua carriera. Senza squadra anche Eric Maxim Choupo-Moting, l'uomo che ha eliminato dalla Champions League l'Atalanta.

Per quanto riguarda la difesa, i nomi che spiccano di più nella lista degli svincolati sono quelli di Ezequiel Garay, ex Real Madrid e Valencia; Nathaniel Clyne, ex terzino destro di Liverpool, Bournemouth e Crystal Palace; l'ex Napoli e Milan Ivan Strinic e l'ex Manchester United Antonio Valencia. Per il centrocampo Daler Kuzyaev, ex Zenit, e Mikel San José, libero dall'Athletic Bilbao dopo dieci stagioni.

Sono ancora senza squadra Pato (31), José Callejon (33) e Fabio Borini (29) che in passato hanno fatto sognare rispettivamente i loro tifosi e potrebbero essere nomi spendibili in questi ultimi giorni di mercato.