4.727 CONDIVISIONI
Mondiali in Qatar 2022
21 Novembre 2022
17:32

I calciatori dell’Iran vincono i Mondiali del coraggio: protesta contro il regime senza precedenti

I calciatori dell’Iran hanno compiuto in mondovisione un gesto di protesta senza precedenti, non cantando l’inno prima del match con l’Inghilterra per manifestare il dissenso nei confronti del regime degli ayatollah. Il loro messaggio è arrivato in tempo reale fino a Teheran, dove è diventato tutt’uno con l’anima del popolo iraniano: nella capitale si è esultato per le reti inglesi.
A cura di Paolo Fiorenza
4.727 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mondiali in Qatar 2022

Il primo match del Girone B dei Mondiali appena cominciati in Qatar ha visto oggi di fronte l'Inghilterra e l'Iran, in un raggruppamento completato da Galles e Stati Uniti. La sfida non ha avuto storia, con la squadra di Southgate padrona del campo fin dai primi minuti ed impostasi alla fine con un roboante 6-2. Una gara giocata peraltro dai calciatori iraniani nel contesto di una partita ben più grande che li ha visti coraggiosi protagonisti e che non può non averne condizionato il rendimento in campo.

Con quale serenità d'animo questi uomini possano essere entrati sul terreno di gioco dopo aver trascorso gli ultimi giorni a pensare se dare o no un messaggio potentissimo al mondo sulla spietatezza del regime in Iran, si può facilmente immaginare. Come sarebbe stato possibile pensare a tattiche e gol, quando le discussioni erano continue su un argomento ben più decisivo, ovvero cantare o no l'inno nazionale del loro Paese davanti agli occhi di tutto il pianeta?

I calciatori dell’Iran allineati per gli inni nazionali prima della partita con l’Inghilterra
I calciatori dell’Iran allineati per gli inni nazionali prima della partita con l’Inghilterra

Sono state ore di grande turbamento, al pensiero delle conseguenze che un gesto così clamoroso avrebbe potuto avere non solo per i calciatori, ma anche per le loro famiglie rimaste in Iran, ma alla fine la decisione è stata unanime: quando gli altoparlanti del Khalifa International Stadium di Doha hanno cominciato a diffondere l'inno iraniano e le telecamere della regia qatariota hanno inquadrato i giocatori di Queiroz, le bocche di Taremi e compagni sono rimaste sigillate.

Impietriti senza muovere un muscolo, i calciatori iraniani hanno marcato la loro distanza dal regime degli ayatollah, quel regime che continua ad uccidere chi manifesta in piazza per i diritti civili sull'onda dell'indignazione per l'uccisione di Mahsa Amini, la 22enne morta per il pestaggio della polizia dopo essere stata arrestata perché non indossava il velo islamico in maniera corretta. In quegli attimi, l'anima dei giocatori è diventata tutt'uno con quella dei tifosi iraniani presenti sugli spalti, che hanno preso a fischiare sonoramente l'inno del proprio Paese, uno stato integralista in cui non si riconoscono più.

È il vento della Storia che soffia potente e spinge verso i cambiamenti epocali. Quel soffio diventato tornado è arrivato fino a Teheran, dove poco dopo è accaduto qualcos'altro di surreale e fortissimo. La repressione del regime non ha potuto fermare il messaggio di dissenso che è risuonato nel cielo della capitale sotto forma di grida di esultanza per le reti dell'Inghilterra.

Scene incredibili, di fronte alle quali la partita di Doha diventa piccola cosa. "Che cosa ci succederà ora?", si staranno chiedendo adesso i calciatori iraniani. Guardando al fresco esempio della nazionale di beach soccer, sequestrata dalla polizia e fatta sparire qualche giorno fa al suo ritorno in Iran dopo aver inscenato un'analoga protesta ad un torneo a Dubai, c'è davvero poco da pensare al calcio e ai Mondiali.

4.727 CONDIVISIONI
1000 contenuti su questa storia
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
Finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Quarti di finale
Semifinale
Finale terzo posto
Finale
domenica 20 Novembre 2022 - ore 17:00
Qatar
0 - 2
Ecuador
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 17:00
Senegal
0 - 2
Olanda
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 14:00
Qatar
1 - 3
Senegal
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 17:00
Olanda
1 - 1
Ecuador
martedì 29 Novembre 2022 - ore 16:00
Ecuador
1 - 2
Senegal
Olanda
2 - 0
Qatar
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 14:00
Inghilterra
6 - 2
Iran
lunedì 21 Novembre 2022 - ore 20:00
Stati Uniti
1 - 1
Galles
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 11:00
Galles
0 - 2
Iran
venerdì 25 Novembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
0 - 0
Stati Uniti
martedì 29 Novembre 2022 - ore 20:00
Galles
0 - 3
Inghilterra
Iran
0 - 1
Stati Uniti
martedì 22 Novembre 2022 - ore 11:00
Argentina
1 - 2
Arabia Saudita
martedì 22 Novembre 2022 - ore 17:00
Messico
0 - 0
Polonia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 14:00
Polonia
2 - 0
Arabia Saudita
sabato 26 Novembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 0
Messico
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 20:00
Arabia Saudita
1 - 2
Messico
Polonia
0 - 2
Argentina
martedì 22 Novembre 2022 - ore 14:00
Danimarca
0 - 0
Tunisia
martedì 22 Novembre 2022 - ore 20:00
Francia
4 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 11:00
Tunisia
0 - 1
Australia
sabato 26 Novembre 2022 - ore 17:00
Francia
2 - 1
Danimarca
mercoledì 30 Novembre 2022 - ore 16:00
Australia
1 - 0
Danimarca
Tunisia
1 - 0
Francia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 14:00
Germania
1 - 2
Giappone
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 17:00
Spagna
7 - 0
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 11:00
Giappone
0 - 1
Costa Rica
domenica 27 Novembre 2022 - ore 20:00
Spagna
1 - 1
Germania
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 20:00
Costa Rica
2 - 4
Germania
Giappone
2 - 1
Spagna
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 11:00
Marocco
0 - 0
Croazia
mercoledì 23 Novembre 2022 - ore 20:00
Belgio
1 - 0
Canada
domenica 27 Novembre 2022 - ore 14:00
Belgio
0 - 2
Marocco
domenica 27 Novembre 2022 - ore 17:00
Croazia
4 - 1
Canada
giovedì 01 Dicembre 2022 - ore 16:00
Canada
1 - 2
Marocco
Croazia
0 - 0
Belgio
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 11:00
Svizzera
1 - 0
Camerun
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 20:00
Brasile
2 - 0
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 11:00
Camerun
3 - 3
Serbia
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 17:00
Brasile
1 - 0
Svizzera
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 20:00
Camerun
1 - 0
Brasile
Serbia
2 - 3
Svizzera
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 14:00
Uruguay
0 - 0
Corea del Sud
giovedì 24 Novembre 2022 - ore 17:00
Portogallo
3 - 2
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 14:00
Corea del Sud
2 - 3
Ghana
lunedì 28 Novembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
2 - 0
Uruguay
venerdì 02 Dicembre 2022 - ore 16:00
Corea del Sud
2 - 1
Portogallo
Ghana
0 - 2
Uruguay
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 16:00
Olanda
3 - 1
Stati Uniti
sabato 03 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
2 - 1
Australia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 16:00
Francia
3 - 1
Polonia
domenica 04 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
3 - 0
Senegal
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 16:00
Giappone
1 - 1
Croazia
lunedì 05 Dicembre 2022 - ore 20:00
Brasile
4 - 1
Corea del Sud
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
0 - 0
Spagna
martedì 06 Dicembre 2022 - ore 20:00
Portogallo
6 - 1
Svizzera
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
1 - 1
Brasile
venerdì 09 Dicembre 2022 - ore 20:00
Olanda
2 - 2
Argentina
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 16:00
Marocco
1 - 0
Portogallo
sabato 10 Dicembre 2022 - ore 20:00
Inghilterra
1 - 2
Francia
martedì 13 Dicembre 2022 - ore 20:00
Argentina
3 - 0
Croazia
mercoledì 14 Dicembre 2022 - ore 20:00
Francia
2 - 0
Marocco
sabato 17 Dicembre 2022 - ore 16:00
Croazia
2 - 1
Marocco
domenica 18 Dicembre 2022 - ore 16:00
Argentina
3 - 3
Francia
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Olanda
2
1
0
7
2
Senegal
2
0
1
6
3
Ecuador
1
1
1
4
4
Qatar
0
0
3
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Inghilterra
2
1
0
7
2
Stati Uniti
1
2
0
5
3
Iran
1
0
2
3
4
Galles
0
1
2
1
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Argentina
2
0
1
6
2
Polonia
1
1
1
4
3
Messico
1
1
1
4
4
Arabia Saudita
1
0
2
3
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Francia
2
0
1
6
2
Australia
2
0
1
6
3
Tunisia
1
1
1
4
4
Danimarca
0
1
2
1
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Giappone
2
0
1
6
2
Spagna
1
1
1
4
3
Germania
1
1
1
4
4
Costa Rica
1
0
2
3
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
Marocco
2
1
0
7
2
Croazia
1
2
0
5
3
Belgio
1
1
1
4
4
Canada
0
0
3
0
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Brasile
2
0
1
6
2
Svizzera
2
0
1
6
3
Camerun
1
1
1
4
4
Serbia
0
1
2
1
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Portogallo
2
0
1
6
2
Corea del Sud
1
1
1
4
3
Uruguay
1
1
1
4
4
Ghana
1
0
2
3
8
Mbappé (Francia)
7
Messi (Argentina)
4
Álvarez (Argentina)
Giroud (Francia)
3
Richarlison (Brasile)
Valencia (Ecuador)
Saka (Inghilterra)
Rashford (Inghilterra)
Gakpo (Olanda)
Ramos (Portogallo)
Á. Morata (Spagna)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni