Il Manchester City ha avuto un inizio di stagione non all'altezza delle aspettative. Nelle prime cinque partite di Premier League i Citizens hanno raccolto 8 punti, frutto di due vittorie (Wolverhampton e Arsenal), due pareggi (Leeds e West Ham) e una fragorosa sconfitta in casa contro il Leicester; mentre in Champions League la situazione è di gran lunga miglior grazie alle due vittorie nei primi due incontri con Porto e Olympique Marsiglia. Il club di Maine Road deve recuperare la gara contro l'Aston Villa, posticipata a causa dell'impegno europei che ha allungato la scorsa stagione; e grazie ad una vittoria potrebbe ritrovarsi ad un passo dalla vetta. Nonostante quella di quest'anno non sia una delle migliori partenze degli ultimi anni, uno degli argomenti che più creano dibattito e scaldano la fantasia degli osservatori del calcio europeo futuro di Pep Guardiola.

L'allenatore catalano è al suo quarto anno con il Manchester City e in tanti lo danno in partenza a fine stagione: dopo i tanti rumors legati alla Juventus, ecco che nelle scorse settimane si è parlato molto di un possibile ritorno al Barcellona e il candidato alla presidenza Victor Font nei giorni scorsi ha dichiarato di volerlo riportare al Nou Camp.

Scenari interessanti e intriganti che, però, devono fare i conti con le dichiarazioni del tecnico di Santpedor. In vista del match di Premier League di domani in casa dello Sheffield United, Guardiola in conferenza stampa ha parlato del suo futuro e ha detto: "Sono incredibilmente felice qui. Mi piace molto stare a Manchester, spero di poter fare un buon lavoro in questa stagione e rimanere qui il più a lungo possibile". Queste dichiarazioni sembrano essere simili a quelle dell'estate del 2018, quando tutti lo davano sulla panchina della Juventus nonostante avesse dichiarato che sarebbe rimasto in Inghilterra.

Intanto il Manchester City sta aspettando una risposta da Guardiola in merito al rinnovo del contratto, visto che lo spagnolo è legato al club fino alla fine della stagione e, nonostante la società abbia già chiarito di voler continuare con l'ex Barcellona e Bayern, il tecnico non è ancora uscito allo scoperto. Le parole di oggi vanno a cozzare totalmente con tutto ciò che si dice in merito al suo futuro e porteranno ad aumentare il dibattito intorno al futuro di Pep.