Il Milan, a poche ore dal Monday Night con la Roma, ha annunciato la positività di due calciatori: il portiere Gigio Donnarumma e l'attaccante norvegese Hauge. Positivi anche tre membri del gruppo squadra rossonero. La notizia è stata data dal Milan attraverso un comunicato:

AC Milan comunica che gli esiti pervenuti ieri sera dal laboratorio hanno riscontrato una positività al tampone di Gianluigi Donnarumma, Jens Petter Hauge e di altri tre membri del gruppo squadra. Tutti sono asintomatici, sono stati immediatamente sottoposti ad isolamento domiciliare e sono state informate le autorità sanitarie locali.

Oggi tutto il gruppo squadra è stato testato nuovamente, come da protocollo, e non sono risultate nuove positività.

Quelli di Donnarumma e Hauge non sono i primi casi di positività tra i calciatori del Milan. Perché nelle scorse settimane erano risultati positivi prima il brasiliano Duarte e poi l'attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic, che ha dovuto saltare due partite. E ora all'elenco dei calciatori che hanno contratto il contagio raddoppia. E naturalmente a verbale vanno messi i contagi di tre componenti del gruppo squadra del Milan.

Donnarumma e Hauge non ci saranno in Milan-Roma

Gianluigi Donnarumma, portiere titolare, e Jens Petter Hauge, attaccante norvegese che giovedì ha segnato il primo gol con la maglia rossonera, non saranno disponibili per la partita con la Roma che è in programma stasera. Nel Monday Night Hauge non sarebbe stato titolare, Donnarumma naturalmente sì. Al suo posto giocherà il suo vice il romeno Tatarusanu che è una vecchia conoscenza della Serie A. Naturalmente non saranno a disposizione di Pioli né per il match di Europa League con lo Sparta Praga né per la partita di campionato con l'Udinese in programma domenica 1° novembre alle ore 12.30.