360 CONDIVISIONI
9 Aprile 2022
18:24

Gesto inconsulto di Cristiano Ronaldo dopo la sconfitta con l’Everton: ha perso la ragione

Momento di black out per Cristiano Ronaldo al termine del match perso dal Manchester United in casa dell’Everton: bruttissimo gesto del portoghese, il club costretto a indagare sull’accaduto.
A cura di Paolo Fiorenza
360 CONDIVISIONI

Cristiano Ronaldo è nella bufera per il gesto compiuto al termine del match malamente perso dal suo Manchester United in casa del disastrato Everton: un video – diventato rapidamente virale – ritrae il portoghese dare una manata verso un tifoso in un impeto d'ira al momento dell'uscita dal campo. La partita è appena finita, i Red Devils sono stati battuti per 1-0 e vedono allontanarsi la zona Champions, i giocatori si avviano mestamente verso il tunnel che porta agli spogliatoi del Goodison Park.

Al di là della transenna ci sono i tifosi della squadra di Lampard, sicuramente non affettuosi nei confronti di CR7, la cui prestazione è stata ancora una volta deludente come per gran parte di questa stagione. Ad un certo punto si vede Ronaldo allungare la mano e con un gesto secco far cadere qualcosa che è in mano ad un tifoso: si sente il rumore dell'oggetto che sbatte a terra, dalle immagini sembra un telefonino, anche se non se ne può avere la certezza.

Fatto sta che il filmato in questione sta circolando come il video di "Ronaldo che distrugge lo smartphone di qualcuno", costringendo lo stesso Manchester United – secondo quanto riferisce Sky Sports – a prendere posizione sulla vicenda, dichiarando che "è a conoscenza e sta indagando su un incidente che coinvolge Cristiano Ronaldo e un telefono cellulare al Goodison Park".

Il match di oggi è stato orribile per Ronaldo, al rientro dopo il forfait col Leicester: mai incisivo, è stato ammonito nel finale di gara per aver calciato un pallone vagante con rabbia verso le panchine. Oltre alla delusione, la gara gli ha lasciato anche un paio di profonde ferite sullo stinco sinistro. Nulla tuttavia al confronto di quello che lo aspetta a fine stagione, salvo una risalita dello United al momento improbabile: per la prima volta da quando aveva 17 anni, CR7 potrebbe essere fuori dalla Champions League.

I segni dei tacchetti avversari sulla gamba di Ronaldo
I segni dei tacchetti avversari sulla gamba di Ronaldo
360 CONDIVISIONI
Gattuso non regge la pressione dopo l'ennesima sconfitta del Valencia: brutto gesto col cameraman
Gattuso non regge la pressione dopo l'ennesima sconfitta del Valencia: brutto gesto col cameraman
Debutto-beffa di Jorginho con l'Arsenal: entra in campo e dopo un minuto l'Everton segna e vince
Debutto-beffa di Jorginho con l'Arsenal: entra in campo e dopo un minuto l'Everton segna e vince
Trema davanti a Cristiano Ronaldo, Rodrygo ha conosciuto il suo idolo ma ancora non ci crede
Trema davanti a Cristiano Ronaldo, Rodrygo ha conosciuto il suo idolo ma ancora non ci crede
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni