Nel dopo partita di Sampdoria-Napoli non si è presentato ai microfoni di ‘Sky' Gennaro Gattuso, al suo posto il suo vice Luigi Riccio. Gattuso ha lasciato lo stadio di ‘Marassi' ed è andato via a causa di problemi familiari. Sui social in tanti si sono chiesti cosa fosse successo e tutti si augurano ovviamente il meglio al tecnico e alla sua famiglia.

Le parole di Riccio, il vice allenatore del Napoli

Ai microfoni di ‘Sky' Riccio ha detto che la partita è girata quando Quagliarella con quella prodezza ha battuto Meret, ma poi alla fine nonostante le difficoltà la squadra partenopea è riuscita a ritrovare il successo esterno, il primo di questo 2020:

Abbiamo iniziato facendo quello che avevamo preparato. Poi la gara è cambiata con il gol di Quagliarella. Lì è diventata sporca e abbiamo dovuto difenderci alla nostra maniera, cercando di tenere il più possibile la palla. Sappiamo da dove veniamo e il percorso fatto. Abbiamo avuto tantissime difficoltà. Riavere tanti giocatori fa sì che le risorse diventino migliori. I ragazzi hanno fatto di tutto per tornare e chi era già in campo ha fatto di tutto per fare in modo di rendere possibile questo momento.

La Champions passa anche dal match con il Lecce

Il Napoli ora è nono, grazie anche al primo gol di Diego Demme. I partenopei hanno agganciato Verona e Bologna. Il quarto posto è ancora lontano, sono nove i punti di ritardo dei partenopei dal tandem formato da Roma e Atalanta.

Demme è stato recuperato tra ieri notte e stamane per via di un’influenza. Abbiamo avuto difficoltà su quelle palle tirate tra i tre attaccanti. Dopo il gol del 2-1 ci siamo allungati e abbiamo perso alcune certezze. In questi momenti dobbiamo lavorare meglio. Se andiamo in pressione alta dobbiamo farlo nella maniera migliore, altrimenti è meglio rimanere dietro. Champions? Pensiamo al Lecce.