1.550 CONDIVISIONI

Follia difensiva di Gatti in Sassuolo-Juventus: l’autogol del difensore è clamoroso

Federico Gatti ha messo la parola fine sulla sconfitta della Juventus in casa del Sassuolo con un autogol clamoroso. Il difensore bianconero fa un retropassaggio Szczesny che però non era in porta e così la palla finisce nella porta della Juve.
A cura di Fabrizio Rinelli
1.550 CONDIVISIONI

Definirlo un errore è dire poco. Perché la partita della Juventus era complicata ma nessuno si sarebbe mai aspettato che potesse finire così male. Federico Gatti scrive la parola fine sulla sfida contro il Sassuolo che gli emiliani hanno vinto per 4-2. Il difensore si rende protagonista infatti di un autogol clamoroso. E pensare che i bianconeri avevano anche trovato il gol del 2-2 prima del 3-2 firmato da Pinamonti ma erano pienamente in partita. L'ex Frosinone calcia in porta pensando di avere Szczesny dietro di lui ma invece il portiere polacco non era tra i pali.

Nel finale di partita la Juventus si affretta a battere un calcio di punizione da posizione laterale. Si incarica della battuta lo stesso estremo difensore che invece di calciare lunga fa un passaggio che taglia tutta l'area di rigore servendo Gatti. Il difensore, pressato da un giocatore del Sassuolo, si affretta a ridare palla a Szczesny che però non era ancora rientrato in porta. Risultato? La palla finisce nella porta della Juventus a porta sguarnita per uno degli autogol più clamorosi degli ultimi anni nel campionato di Serie A.

Gatti non reagisce nemmeno dopo aver visto la porta della Juventus sguarnita. Ormai non c'era più niente da fare, la frittata era fatta. Da sottolineare come in almeno 3 dei 4 gol del Sassuolo ci fosse la complicità dello stesso portiere polacco. Prima l'errore sul gol di Laurienté, poi l'indecisione anche sulla respinta che ha visto segnare a Pinamonti la rete del momentaneo 3-2 e poi l'indecisione sulla clamorosa autorete di Gatti.

Il momento in cui Szczesny serve palla a Gatti al limite dell'area di rigore.
Il momento in cui Szczesny serve palla a Gatti al limite dell'area di rigore.

Il portiere polacco sarebbe dovuto rientrare in maniera più veloce verso la propria porta proprio perché la sfera era stata servita al difensore in un momento poco lucido con la pressione da parte dell'avversario. Di fatto a questo punto la partita si è inevitabilmente chiusa ed è stata lo specchio della partita storta giocata dalla squadra di Allegri forse punita in maniera troppo severa dagli episodi. Emblematica la reazione di Fagioli che guarda soprattutto Szczesny forse ritenendolo maggiormente responsabile dell'autogol di Gatti. Un episodio che comunque va a mettere la ciliegina su una partita della Juventus assolutamente da dimenticare.

1.550 CONDIVISIONI
Mourinho parla in portoghese nell’intervista dopo Sassuolo-Roma: clamoroso atto di protesta
Mourinho parla in portoghese nell’intervista dopo Sassuolo-Roma: clamoroso atto di protesta
La bufala dell'assistente al VAR che esulta per il gol dell'Inter alla Juve:
La bufala dell'assistente al VAR che esulta per il gol dell'Inter alla Juve: "Come sono felice"
Allegri trasfigurato nel finale a Monza:
Allegri trasfigurato nel finale a Monza: "Ti do un cazzotto e ti sfondo". C'è tanto affetto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni