Una buona notizia arriva dal quartier generale della Fiorentina: i tre giocatori della prima squadra, Cutrone, Vlahovic e Pezzella sono guariti. Gli ultimi test messi in atto dalla società gigliata hanno confermato la negatività dei tre soggetti al coronavirus dopo che erano stati contagiati dalla pandemia. Superato il periodo di isolamento obbligatorio, i tre giocatori al momento godono di ottima salute e potranno tornare a disposizione del club quando riprenderanno le attività.

A comunicarlo è stato lo stesso club gigliato con una nota ufficiale che ha confermato l'uscita dalla malattia dei tre giocatori della Fiorentina: "I giocatori Patrick Cutrone, German Pezzella e Dusan Vlahovic sono risultati negativi al Covid 19. Ringraziamo ancora una volta medici, infermieri e strutture ospedaliere che continuano a prestare la propria assistenza a tutti coloro che ne hanno bisogno in un momento così critico e delicato per il Paese e il mondo intero"

I giocatori positivi al coronavirus

Cutrone, Vlahovic e Pezzella facevano parte di quella ‘squadra' di calciatori risultati positivi al coronavirus. Tutto era iniziato con la positività di Daniele Rugani, della Juventus, poco prima che il calcio decidesse di interrompere a tempo indeterminato ogni attività. Poi fu la volta di Manolo Gabbiadini e via via di altri giocatori. Tra le società maggiormente colpite dai casi di positività ci fu anche la Fiorentina, oltre a Sampdoria e Juventus.

La Fiorentina in prima linea per combattere la pandemia

Nel comunicato ufficiale la società toscana ha anche voluto ribadire la propria lotta in prima linea per la difesa della salute pubblica: "La Fiorentina è al fianco della Fondazione Careggi e della Fondazione Santa Maria Nuova Onlus con la raccolta fondi Forza e Cuore che ha superato quota 760.000€ e grazie alla quale è stato possibile acquistare materiali e strumenti di prima necessità per combattere questa terribile epidemia"