Nella serata storta del Mapei Stadium, Edin Dzeko ha tagliato un traguardo importante. Il bomber e neo-capitano ha segnato il 100° gol con la maglia della Roma, considerando tutte le competizioni. Un motivo d'orgoglio per il calciatore che è il 7° nella storia del club capitolino a raggiungere questo prestigioso record. Purtroppo la gioia per l'ennesima rete è stata rovinata dalla pesante sconfitta in terra emiliana, con Dzeko che ha definito la prova giallorossa "non all'altezza della Serie A" soprattutto nel primo tempo

Edin Dzeko, 100° gol in giallorosso in Sassuolo-Roma

In Sassuolo-Roma, gioia personale per Edin Dzeko. L'esperto centravanti bosniaco ha segnato il 100° gol della sua esperienza in giallorosso, considerando tutte le competizioni. Un gol inutile ai fini del match, visto che la squadra di Fonseca è stata battuta 4-2 da quella di De Zerbi e ha perso una chance per blindare il piazzamento Champions. Nel post-partita Dzeko ha messo da parte il prestigioso traguardo dei 100 gol con la Roma, deluso per la prestazione dei suoi: "I 100 gol? Penso alla sconfitta, nel primo tempo non siamo stati al livello della Serie A, nessuno di noi. Infatti ogni volta che passavano la metà campo erano uno contro uno e con una squadra come il Sassuolo che ha giocatori veloci poi è difficile".

Dzeko e la classifica dei bomber centenari della Roma

Edin Dzeko entra nel ristretto gruppo di calciatori che hanno raggiunto quota 100 gol con la maglia della Roma. L'attaccante bosniaco ci ha messo 206 partite, dal 2015 ad oggi per tagliare questo traguardo (il primo gol arrivò contro la Juventus nel 2015). In precedenza solo 6 giocatori sono riusciti in quest'impresa, come evidenziato da Sky. Tra i bomber centenari della Roma, troviamo Vincenzo Montella con 102 gol in 258 presenze dal 1999 al 2007. A quota 104 ecco Pedro Manfredini (in 164 presenze dal 1959 al 1965), preceduto a sua volta da Rodolfo Volk con 106 gol (in 161 presenze dal 1928 al 1933). Sul podio, il trio formato da Amedeo Amadei (111 gol in 234 presenze dal 1936 al 1938 e poi dal 1939 al 1948), Roberto Pruzzo (138 gol in 315 presenze dal 1978 al 1988) e l'ex compagno di Dzeko Francesco Totti irraggiungibile con 307 gol (in 786 presenze dal 1992 al 2017)