La decima giornata di Serie A, si chiude giovedì 31 ottobre con la sfida di San Siro tra il Milan di Pioli e la Spal di Semplici. Quella che attende il Diavolo, reduce dal pareggio beffa con il Lecce e dal ko di Roma, è una partita delicata e difficile contro un avversario che nell'ultimo turno di campionato ha fermato il Napoli allo stadio ‘Mazza'. Anticipato dalle parole preoccupate di Stefano Pioli ("Bisogna essere realisti, non è un buon momento, ma abbiamo l'occasione per migliorare la classifica"), il match avrà inizio alle ore 21.00 e verrà seguito dalla solita buona cornice di pubblico rossonero e da una nutrita rappresentanza di tifosi della Spal.

Su quali canali vedere in tv e in streaming Milan-Spal

Il confronto tra rossoneri e biancazzurri sarà trasmesso in diretta televisiva da Sky sul canale Sky Calcio 254. Per chi non è invece abbonato alla piattaforma satellitare, sarà inoltre disponibile la diretta sul bouquet di Now Tv. La diffusione dell'incontro sarà infine garantita anche in streaming. Grazie all'opzione Sky Go, il match potrà infatti essere seguito su PC, tablet, smartphone e Smart Tv.

Le ultime notizie sulle formazioni di Milan-Spal

Rispetto alla formazione schierata in campo all'Olimpico, Stefano Pioli dovrebbe riproporre dal primo minuto Calabria. Per la difesa potrebbe inoltre avere una chance anche Duarte. I ballottaggi principali sono a centrocampo, (Bennacer-Biglia e Kessie-Krunic) e in attacco con Piatek in vantaggio su Leao. Paquetà dovrebbe sedersi in panchina insieme al recuperato Bonaventura.

In casa Spal, Leonardo Semplici è invece chiamato a scegliere tra Igor e Kurtic, con Murgia e Valdifiori in ballo per la maglia da titolare. Nel 3-5-2 biancazzurro, confermati Strefezza e Reca sulle fasce mentre l'attacco sarà sulle spalle della coppia Floccari-Petagna: quest'ultimo all'ennesima notte da ex milanista.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. Allenatore: Pioli.

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari. Allenatore: Semplici.

È Marco Piccinini l'arbitro del match

A dirigere l'incontro di San Siro sarà Marco Piccinini, 36 anni della sezione di Forlì. Per il direttore di gara arrivato in questa stagione nel massimo campionato, si tratta del suo quinto gettone stagionale: il primo con il Milan, il secondo con la Spal che ha già diretto in occasione della sconfitta rimediata con la Juventus nello scorso 28 settembre.