Non era l'esordio che ci si aspettava per l'Under 21 di Paolo Nicolato all'Europeo 2021. L'Italia ha pareggiato per 1-1 contro la Repubblica Ceca ma a preoccupare di più sono le assenze di Sandro Tonali e Riccardo Marchizza contro la Spagna nel secondo match del gruppo B. Al minuto 84 della gara giocata oggi a Celje il centrocampista del Milan è stato espulso per condotta violenta e ha lasciato i suoi in 10 uomini subito dopo il gol del pareggio ceco. Il numero 8 degli Azzurrini ha commesso una sciocchezza calpestando volontariamente la caviglia dell'avversario a terra prima con un piede e poi con l'altro: l'arbitro olandese Dennis Higler era  vicinissimo all'azione e non ha potuto far altro che estrarre il cartellino rosso. Un brutto esordio per quello che era uno dei calciatori più attesi alla vigilia di questo torneo.

Finora non era stata un'annata positiva per il calciatore ex Brescia, che era chiamato a fare il salto di qualità con il passaggio al Milan ma con il passare dei mesi la sua situazione si è fatta sempre più complicata. Dopo aver contratto il Covid-19, alla sua prima stagione con il Diavolo ha trovato la concorrenza di due calciatori come Franck Kessié Ismael Bennacer, che quest'anno hanno fatto prestazioni eccelse e non gli hanno permesso di essere sempre titolare. Stefano Pioli ha cercato di inserirlo con una certa frequenza per dargli continuità ma non era il Tonali con personalità visto fino allo scorso anno a Brescia.

Questa sera ha avuto un calciatore alle caviglie, sin dalle prime battute, che cercava di impedire il passaggio della manovra dai suoi piedi: é chiaro che così è molto difficile esprimersi ma la risposta non può essere quel brutto pestone proprio nel momento in cui serviva maggiore carisma ed esperienza. Pochi istanti prima aveva calciato una punizione molto pericolosa e questa sua abilità poteva essere importante negli assalti finali. Un vero peccato.

Sandro da Lodi è uno dei calciatori su cui il calcio italiano deve puntare per il prossimo futuro perché le sue qualità non sono in discussione ma è il momento di fare quello scatto in avanti per proiettarsi in un'altra dimensione. Tonali ha tutte le carte in regola per diventare un "top" ma serate come quelle di questa sera non saranno più ammesse nel suo percorso.