12 Gennaio 2022
17:36

Douglas Costa si toglie dal mercato con una sorpresa, l’annuncio: “Darò il sangue e la vita”

Douglas Costa spiazza tutti e si toglie dal mercato. Annuncio a sorpresa da parte del fantasista brasiliano che nella scorsa stagione ha giocato con il Gremio: “Darò il sangue e la vita”.
A cura di Fabrizio Rinelli

Douglas Costa aveva concluso la sua ultima stagione al Gremio con la cocente retrocessione dello storico e prestigioso club brasiliano in Serie B. Un epilogo inaspettato per il giocatore che era tornato in Brasile passando dal prestito al Bayern Monaco alla Juventus che l'ha poi definitivamente scaricato. Un finale di stagione, quella passata, che per Douglas Costa è stato a dir poco burrascoso. Al giocatore infatti non era stato concesso il permesso di esentarsi dalla partita, l'ultima del campionato che avrebbe potuto (seppur con un incrocio di risultati difficile da compiersi) dare la salvezza al Gremio, per potersi sposare.

Il club ha rispedito al mittente la richiesta costringendo Douglas Costa a scendere in campo da professionista e giocare l'ultima gara della stagione. Una scelta che ha scatenato il giocatore (in prestito alla Juventus fino alla scadenza fissata al 30 giugno 2022) che non ha accettato il rifiuto e ha meditato vendetta cancellando dai suoi social tutte le fotografie che lo ritraevano con la maglia del Gremio. Una scelta che è andata oltre il semplice sgarbo. La sua ira non si è placata nemmeno nella partita oggetto del contendere, quella contro l'Atletico Mineiro. Il giocatore era riuscito anche a segnare ma la sua esultanza è stata a dir poco polemica con tanto di saluto a tutto lo stadio.

Sembrava il classico gesto d'addio che non sembrava potesse riportare a nessuna mediazione fra le parti per sanare la frattura, e invece Douglas Costa a sorpresa ha deciso di spiazzare tutti con un annuncio sui social. Il giocatore si è prima scusato e poi ha svelato il suo futuro in vista della prossima stagione.

Il lungo messaggio di Douglas Costa con un post su Instagram

"Per prima cosa inizio questo testo scusandomi dal profondo del mio cuore con il Gremio – scrive il brasiliano – Riconosco di avere torto e nonostante tutti i miei atteggiamenti, voglio chiarire che quello è il passato". Douglas Costa parla proprio del suo gesto nella gara contro l'Atletico Mineiro: "Ho agito d'impulso, e ho finito per punire con gli insulti chi non lo meritava e a chi non sapeva nemmeno cosa stesse succedendo dentro. Mi ha fatto molto male, ma è passato…". Nessun riferimento agli screzi con la società: "In questo primo momento non entro nel merito della società Gremio e delle conseguenze e degli errori commessi da quando sono venuto qui".

E così annuncia il suo futuro. Un annuncio inaspettato che spiazza tutti, tifosi del Gremio compresi: "Oltre alle sincere scuse, voglio dire che sono con il mio manager Junior Mendonza e ho deciso che rimarrò al Gremio – afferma con forza Douglas Costa nel suo lunghissimo post – Onorerò questa maglia, il contratto che ho firmato (rinunciando a molte cose), e lo farò dando il mio sangue e la mia vita fino a quando non torniamo al nostro posto… e non sto solo dicendo la prima divisione, ma giocando titoli nel Campionato Gaucho, Copa do Brasil, Campionato Brasiliano, Libertadores e Coppa del Mondo". Da premettere che Douglas Costa ha avuto molto offerte dal Brasile.

Nessuna in questo momento dall'Europa, a parte qualche timido approccio che però non ha portato a nulla di concreto. "Ci tengo a ribadire che all'aspetto economico non ho mai pensato per tornare al Gremio – prosegue il brasiliano – Voglio far uscire il Gremio da questa situazione e ho detto molto chiaramente al Presidente (tramite il mio agente) che non giocherò per nessun club in Brasile diverso dal Gremio. E non andrò in nessun altro club contro la mia volontà".

L'appello finale di Douglas Costa è poi per i tifosi: "Desidero contare sul supporto di tutti voi, che mi date una seconda opportunità per dimostrare il mio amore per questa squadra, maglia e tifosi e insieme ne usciremo, con tanto lavoro e unione! Conto su ognuno di voi e conto anche su di me, perché farò del mio meglio e ve lo posso garantire – conclude ancora Douglas Costa che annuncia però anche il suo contagio al Covid – Mi piacerebbe essere in campo domani ad allenarmi, ma dato che sono risultato positivo al Covid, devo isolarmi e prendermi cura di me stesso. Presto sarò guarito e tornerò ad allenarmi".

Due juventini e un ex bianconero, i colpi a sorpresa dell'Inter che possono accendere il mercato
Due juventini e un ex bianconero, i colpi a sorpresa dell'Inter che possono accendere il mercato
Lamborghini sfida la Ferrari in pista, l'annuncio a sorpresa: "La concorrenza sarà agguerrita"
Lamborghini sfida la Ferrari in pista, l'annuncio a sorpresa: "La concorrenza sarà agguerrita"
L'ultima sfida di Chiellini in caso di addio alla Juve: due squadre pronte ad accontentarlo
L'ultima sfida di Chiellini in caso di addio alla Juve: due squadre pronte ad accontentarlo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni