3.869 CONDIVISIONI
1 Giugno 2022
21:55

Donnarumma, Bonucci e Chiellini in bambola contro l’Argentina: l’azione del 2-0 è un film horror

L’azione del 2-0 dell’Argentina contro l’Italia è la fotografia della serata complicata della nostra Nazionale. Donnarumma, Bonucci e Chiellini non sono riusciti a contrastare l’attacco avversario.
A cura di Marco Beltrami
3.869 CONDIVISIONI

Serata complicata per la Nazionale di Roberto Mancini in quel di Wembley. In uno stadio che evoca dolcissimi ricordi legati a Euro 2020, gli azzurri hanno dovuto fare i conti con un'Argentina in grande spolvero e impreziosita dalle qualità individuali dei suoi singoli. Troppo per il gruppo di Mancini che si è ritrovato a rincorrere gli avversari che spesso e volentieri hanno imperversato nella metà campo italiana. La fotografia delle difficoltà della nostra rappresentativa? Il gol del 2-0 dell'Albiceleste, con la nostra difesa letteralmente in bambola.

Chi pensava ad una Nazionale capace di far correre la palla, proprio come accaduto nell'ultima rassegna continentale, è rimasto deluso. L'Italia si è dovuta preoccupare più di contrastare un'Argentina tecnicamente di un altro livello, piuttosto che d'impostare il proprio gioco. L'1-0 di Lautaro ha messo il match sui binari giusti per la rappresentativa di Scaloni, che poi ha avuto vita ancor più facile. Ecco che proprio nel finale di frazione infatti è arrivato il 2-0, con la complicità di un reparto arretrato azzurro versione horror.

Bonucci troppo morbido su Lautaro
Bonucci troppo morbido su Lautaro

Tutto è nato da un'iniziativa ancora di uno scatenato Martinez, che con un grande lavoro ha superato Bonucci. Quest'ultimo ammonito precedentemente per una "rischiosa" gomitata su Leo Messi, non è andato deciso sull'interista temendo un possibile provvedimento disciplinare. Ecco allora che il "Toro" ha avuto vita facile nel servire Di Maria, che ha preso d'infilata Chiellini. Il difensore della Juventus alla sua ultima in azzurro, probabilmente confuso anche dall'atteggiamento di Donnarumma, si è lasciato superare dal Fideo che è spuntato così alle sue spalle, presentandosi in una situazione ideale per battere a rete.

Donnarumma inchiodato e superato da Di Maria
Donnarumma inchiodato e superato da Di Maria

L'estremo difensore che si era portato quasi a ridosso dell'area di rigore dal canto suo, ha dovuto fare marcia indietro di corsa, anche in maniera goffa ma quando ormai era troppo tardi. Ha provato a contrastare l'esterno avversario con un intervento alla disperata dopo essere rimasto inchiodato al limite dell'area piccola senza però fortuna. Lo scavetto del calciatore, accostato alla Juventus in sede di mercato, ha permesso ai suoi di trovare il 2-0. Tutto troppo facile per l'Argentina, contro un'Italia che al netto dei meriti degli avversari ha risentito anche dei fantasmi della mancata qualificazione ai Mondiali.

3.869 CONDIVISIONI
Politano in trance agonistica dopo la giocata eccezionale: esulta prima del gol di Pellegrini
Politano in trance agonistica dopo la giocata eccezionale: esulta prima del gol di Pellegrini
Il gesto di Donnarumma colpisce al cuore Mancini: Gigio è il nuovo Chiellini dell'Italia
Il gesto di Donnarumma colpisce al cuore Mancini: Gigio è il nuovo Chiellini dell'Italia
Chi è Gatti, speranza Juve al debutto con l'Italia:
Chi è Gatti, speranza Juve al debutto con l'Italia: "È Chiellini con i piedi di Bonucci"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni