30 CONDIVISIONI

Calendario Serie A 2022/23: ecco tutti i criteri per il sorteggio di domani

La Lega di Serie A ha reso noti i criteri per la compilazione del Calendario di Serie A 2022-2023 che sarà sorteggiato domani 24 giugno. Ci sono diversi paletti, ma ce ne sono meno rispetto al passato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
30 CONDIVISIONI
Immagine

Il calendario della Serie A 2022-2023 verrà reso noto venerdì 24 giugno. La presentazione è in programma alle ore 12:00. La cerimonia che durerà un'ora e gli appassionati scopriranno le 38 giornate della prossima stagione del campionato con le partite delle squadre che prenderanno parte al torneo. Si comincia sabato 13 agosto – in anticipo rispetto agli scorsi anni a causa della sosta invernale per i Mondiali in Qatar – e si concluderà il 4 giugno.

Ovviamente ci sono dei paletti da rispettare, molto meno rispetto a qualche anno fa, e dei criteri che regoleranno la compilazione del calendario – che anche quest'anno sarà asimmetrico. Tutte le regole sono state rese note della Lega Serie A con un comunicato sul sito ufficiale. Non ci sono più le teste di serie, come era un tempo, quando le prime classificate del campionato precedente non potevano affrontarsi nelle prime giornate. Ora invece è possibile e in linea teorica potrebbe esserci un Milan-Juventus già il 14 agosto.

Ma quali sono i paletti? Ecco i vincoli e i criteri che devono essere rispettati nella compilazione del calendario di Serie A 2022-203:

  • Intanto anche in questa stagione il calendario sarà asimmetrico, ciò significa che le partite del girone di ritorno avranno un ordine diverso rispetto a quello dell'andata.
  • Viene prevista l'alternanza assoluta degli incontri in casa e trasferta delle seguenti coppie di società:

Empoli-Fiorentina
Inter-Milan
Juventus-Torino
Lazio-Roma
Napoli-Salernitana

  • Una singola partita non avrà il proprio ritorno prima che siano disputati altri 8 incontri;
  • Non possono essere programmati scontri tra Milan, Inter, Napoli, Juventus, Lazio, Roma e Fiorentina nei turni infrasettimanali;
  • Non sono previsti derby nei turni infrasettimanali e alla prima giornata;
  • Le Società che partecipano alla Champions League (Milan, Inter, Napoli, Juventus) non incontrano quelle che disputano l'Europa League (Lazio e Roma) e la Conference League (Fiorentina) nelle giornate di campionato comprese tra due turni consecutivi di Coppe Europee;
  • In tutti i casi in cui ciò è stato possibile, si è tenuto conto delle situazioni di indisponibilità del campo e/o di concomitanza con altri eventi cittadini di speciale rilevanza.
30 CONDIVISIONI
Sanremo incide sul calendario della Serie A: Juventus-Udinese "cambia" giorno
Sanremo incide sul calendario della Serie A: Juventus-Udinese "cambia" giorno
Come ha fatto la Serie A a diventare il miglior campionato al mondo del 2023: i criteri della classifica
Come ha fatto la Serie A a diventare il miglior campionato al mondo del 2023: i criteri della classifica
Partite Serie A in TV, il calendario della 24ª giornata: orari TV e dove vederle
Partite Serie A in TV, il calendario della 24ª giornata: orari TV e dove vederle
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni