4.400 CONDIVISIONI
26 Agosto 2021
23:45

Cristiano Ronaldo si sente già del Manchester City: svuotato l’armadietto, è addio alla Juve

L’avventura di Cristiano Ronaldo alla Juventus è giunta alla fine. Il portoghese non vuole più giocare con la maglia bianconera e già oggi avrebbe svuotato il suo armadietto alla Continassa e salutato Allegri e i compagni di squadra. Il club piemontese attende dunque solo l’offerta ufficiale del Manchester City per cedere definitivamente il calciatore che non sarà convocato per la prossima partita di campionato con l’Empoli.
A cura di Michele Mazzeo
4.400 CONDIVISIONI

Cristiano Ronaldo ha deciso: non giocherà più con la maglia della Juventus. Il calciatore portoghese attende che il Manchester City presenti l'offerta ai bianconeri (che non accetteranno meno di 25 milioni di euro) per trasferirsi in Inghilterra alla corte di Pep Guardiola. Il cinque volte Pallone d'Oro dunque non sarà convocato per la prossima partita di campionato con l'Empoli e domani non si allenerà con la formazione piemontese.

Secondo quanto riferito da Sky Sport già oggi Cristiano Ronaldo avrebbe svuotato il suo armadietto alla Continassa e comunicato la sua decisione di andare via all'allenatore Massimiliano Allegri e salutato anche i compagni di squadra. Secondo le indiscrezioni da noi raccolte la frattura tra la Juventus e il 36enne di Madeira sarebbe ormai insanabile e pertanto non vi sembrano essere possibilità di una sua permanenza a Torino. Il tormentone di mercato che ha caratterizzato l'intera sessione dunque ha adesso un epilogo: CR7 dirà addio alla Juventus.

Dati i tempi ridotti (la sessione di calciomercato in Italia così come in Inghilterra si chiuderà il prossimo 31 agosto) sarà dunque una corsa contro il tempo per definire l'operazione che porterà Cristiano Ronaldo al Manchester City. Non sorprende dunque che i contatti tra Jorge Mendes e i Citizens dopo l'incontro di oggi a Parigi siano proseguiti anche a distanza (in conference call) allo scopo di trovare l'offerta giusta da presentare il prima possibile ai bianconeri. Offerta che se vorrà avere esito positivo dovrà necessariamente arrivare a stretto giro di posta. Due i motivi: la Juventus non cederà il calciatore se non ha la possibilità di sostituirlo (anche se già si è mossa per il possibile ritorno di Moise Kean dall'Everton e prendendo contatti con Mauro Icardi in uscita dal PSG), essendo una vera e propria azienda ci vorrà del tempo per stilare il contratto con Cristiano Ronaldo (che dovrebbe dimezzarsi l'attuale stipendio pur di andare al Manchester City). Quello che al momento sembra certo dunque è che la storia d'amore tra la Juve e Cristiano Ronaldo è ormai arrivata ai titoli di coda.

4.400 CONDIVISIONI
Cristiano Ronaldo divide il Manchester United: i problemi nascono a tavola
Cristiano Ronaldo divide il Manchester United: i problemi nascono a tavola
Il vero motivo delle lacrime di Dybala: dopo l'addio di Ronaldo alla Juve è cambiato tutto
Il vero motivo delle lacrime di Dybala: dopo l'addio di Ronaldo alla Juve è cambiato tutto
Infinito Cristiano Ronaldo: segna il gol decisivo al 94' e il Manchester vince in rimonta
Infinito Cristiano Ronaldo: segna il gol decisivo al 94' e il Manchester vince in rimonta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni