96 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Come vengono trattate le donne in Coppa d’Africa, il video dei controlli indecenti allo stadio

Un video girato dal giornalista Obayiuwana mostra come controllano le donne all’ingresso degli stadi della Coppa d’Africa: una situazione che sta facendo molto discutere.
A cura di Vito Lamorte
96 CONDIVISIONI
Immagine

La Coppa d'Africa è un torneo che regala sempre grandi storie e spunti di riflessione su come viene vissuto il calcio ad alcuni latitudini. Ci sono delle immagini che, però, stanno facendo discutere da qualche ora gli appassionati di calcio mondiale: si tratta del modo in cui le donne vengono controllate dagli agenti negli accessi agli stadi della massima competizione continentale e un video del giornalista africano Osasu Obayiuwana ha acceso un dibattito di non poco conto sul tema.

Le immagini mettono in mostra dei comportamenti da parte delle forze di sicurezza della Costa d'Avorio, paese che sta ospitando la manifestazione, che non rispecchiano rispetto ed educazione: nel video si può notare come un'addetta alla sicurezza dello stadio palpa i seni, i glutei e altre parti intime di due tifose che devono entrare allo stadio.

Nel video in questione si tratta di un'agente donna a compiere i controlli ma questo non toglie che si tratti di controlli troppo invadenti: inoltre, non è dato sapere se in altre circostanze siano anche colleghi uomini a fare questo tipo di azioni oppure no.

La domanda che si è posto Obayiuwana sul suo profilo X è questa: "La natura di questi controlli va bene, perché è stata una donna a fare questo? Veramente?". Una situazione che sta facendo discutere e di cui si parlerà nelle prossime settimane.

Immagine

Intanto la manifestazione sta andando avanti e si sta componendo il tabellone degli ottavi di finale: la Nigeria di Osimhen sfiderà il Camerun mentre la Guinea di Guirassy se la vedrà con la Guinea Equatoriale. Hanno staccato il pass per la fase ad eliminazione diretta l'Egitto di Salah e i campioni in carica del Senegal. Una competizione che sta regalando tanti spunti di riflessione sulla crescita del movimento africano e sta mettendo in mostra qualche calciatore che nei prossimi mesi potrebbe finire al centro del mercato.

96 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views