14 Novembre 2019
12:35

Come sta Pietro Pellegri, le condizioni dell’attaccante che non gioca da oltre un anno

L’attaccante italiano non ha ancora giocato in questa stagione con il Monaco e paga sei infortuni in 21 mesi. Il classe 2001, dopo un calvario iniziato nel settembre del 2018, e il suo ritorno in campo arriverà contro la squadra dove è cresciuto e dove è esploso nel grande calcio, ovvero il Genoa.
A cura di Vito Lamorte

Pietro Pellegri era l'uomo della provvidenza. Per molti era il centravanti che da anni stavamo aspettando, il terzo più giovane marcatore della Serie A di tutti i tempi (in goal nel 3-2 tra Roma e Genoa 3-2 a 16 anni e 72 giorni) dopo alcuni mesi al Genoa è passato al Monaco nel gennaio 2018 per 31 milioni di euro, bonus inclusi. Una cifre molto alta per un calciatore che doveva ancora compiere 17 anni.

Il ragazzo di Genova è entrato nella storia della Ligue 1 come il più giovane esordiente con la maglia del Monaco degli ultimi 40 anni e sei mesi dopo, il 26 agosto, è arrivata anche la prima firma davanti al portiere avversario: rete nella gara di campionato persa 2-1 contro il Bordeaux. Purtroppo, dopo due spezzoni di gara nel mese di settembre, un problema all'inguine lo costringe a saltare il resto della stagione e il giovane Pietro non è stato più in grado di mostrare il suo valore.

Il ritorno in campo di Pellegri, come riportato dal Secolo XIX, arriverà contro la squadra dove è cresciuto e dove è esploso nel grande calcio: infatti venerdì 15 novembre 2019 si affronteranno Monaco e Genoa e sarà l'occasione per l'attaccante ligure di riassaggiare il campo da gioco.

Il calvario di Pellegri

Pellegri, che ha compito 18 anni a marzo, ha dovuto rinunciare alla prima convocazione in Nazionale maggiore settembre 2018 e da quel momento è sprofondato in vortice senza ritorno. A frenare la sua ascesa, nell'ordine, sono stati un problema all'inguine, una distorsione alla caviglia e ancora un'operazione agli adduttori nella primavera 2019. Davvero una maledizione per un giovane che si era fatto notare per le sue qualità ma che non mette piede in campo in partite ufficiali dal 25 settembre 2018.

Pellegri, 6 presenze e una rete in 23 mesi al Monaco

Purtroppo non c'è più quel clamore intorno all'enfant prodige ligure e dopo averlo esaltato ora si parla di flop. Pellegri, che in 23 mesi al Monaco ha messo insieme sei presenze e una rete, ora avrebbe davvero recuperato dal suo problema e prosegue nel suo programma di recupero personalizzato per migliorare postura, tenuta e stabilità. Il classe 2001 vuole tornare per prendersi  l'attacco monegasco e giocarsi le sue carte con la Nazionale di Roberto Mancini.

L'incubo peggiore di Pietro Pellegri, al Milan vede la luce in fondo al tunnel
L'incubo peggiore di Pietro Pellegri, al Milan vede la luce in fondo al tunnel
Mourinho e l'esclusione di Borja Mayoral: "Ha giocato poco perché la Fifa dice che si gioca in 11"
Mourinho e l'esclusione di Borja Mayoral: "Ha giocato poco perché la Fifa dice che si gioca in 11"
Le notizie di mercato di mercoledì 25 agosto
Le notizie di mercato di mercoledì 25 agosto
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni