5 Aprile 2022
13:17

Colpo di scena Mbappé: “A maggio l’annuncio sul futuro”. Ma non sarà al Real Madrid

Il trasferimento di Kylian Mbappé al Real Madrid dopo era dato per certo ma nelle ultime ore dalla Francia è arrivata la notizia che riapre ogni tipo di situazione.
A cura di Vito Lamorte

Dopo mesi passati a parlare dell'approdo di Kylian Mbappé al Real Madrid in maniera quasi scontata, ecco l'inversione a U che arriva direttamente dalla Francia. Il calciatore francese del Paris Saint-Germain sembrava lontanissimo dal club attuale e il mancato prolungamento del contratto lo portava dritto tra le braccia della Casa Blanca ma nelle scorse ore è esplosa una notizia clamorosa: Mbappé rinnoverà il suo contratto col PSG e a riportarlo è Daniel Riolo di RMC Sport. Il giornalista transalpino, che aveva anticipato già il colpo Messi da parte della squadra della capitale, ha affermato: "So che nessuno ci crederà ma firmerà il rinnovo a maggio".

L'attaccante campione del mondo, dopo la superba prestazione contro il Lorient (due gol e tre assist), aveva cercato di mettere un freno alle voci sul suo futuro e a Prime Video ha aperto a tutte le disponibilità: "Non ho preso alcuna decisione, ma ci sono nuovi elementi. Sono calmo, sto cercando di prendere la decisione migliore con i miei cari. Il PSG è una possibilità? Certo".

Sempre dai microfoni di RMC Sport l'ex calciatore del PSG, oggi opinionista, Jerome Rothen ha parlato di una terza squadra, oltre al Real Madrid, che si sarebbe inserita sull'attaccante: "Secondo le informazioni che ho c'è un terzo club che è entrato in ballo e che può anche fargli pensare. Non conosco l'identità di questo club ma non è il Barcellona. Me lo ha confermato chi è vicino a lui. Barcellona, ​​è fuori questione che lui ci vada, per diversi motivi. Ma oggi in Europa non ci sono quindicimila squadra che possono prendere Kylian Mbappé… Si gioca tra PSG, Real e forse un altro".

Come ampiamente raccontato già nei mesi scorsi, il rinnovo di Mbappé è una questione di stato sia in Francia che in Qatar. Secondo quanto riportato il giornalista Romain Molina, Emmanuel Macron starebbe cercando di convincere il nazionale francese a non lasciare il PSG la prossima estate: il Presidente della Repubblica francese, immerso nella campagna elettorale per la rielezione, vorrebbe evitare che il più grande talento del paese lasci Parigi in questo momento.

Ma Macron non è solo il personaggi di spicco coinvolto in una questione che, senza dubbio, va oltre le questioni sportive. L'emiro del Qatar starebbe cercando in tutti i modi di convincere Mbappé a restare sotto la Tour Eiffel: sia il PSG che la Qatar Sports Investments stanno mettendo sul tavolo tutti i mezzi finanziari possibili per far diventare Mbappé il più pagato del club e dargli le chiavi del progetto per gli anni a venire.

Il talento di Bondy non ha ancora preso una decisione definitiva riguardo al suo futuro e la pressione nell'ambiente del Paris è alle stelle: le prossime settimane decisive e nella capitale francese si respira una certa tensione, poiché la priorità è quella di rinnovare il contratto di Kylian Mbappé. In questo momento ci sono paesi, la Francia e il Qatar, coinvolti in una decisione che tiene col fiato sospeso centinaia di tifosi e appassionati in tutta Europa.

I tifosi del Real Madrid non hanno dimenticato il rifiuto di Mbappé:
I tifosi del Real Madrid non hanno dimenticato il rifiuto di Mbappé: "Zero Champions League"
Il video del Real Madrid che scherza in campo con la Juventus diventa virale: è frustrante
Il video del Real Madrid che scherza in campo con la Juventus diventa virale: è frustrante
Gli allenamenti micidiali del Real Madrid, vomito e vertigini in campo: è il metodo Pintus
Gli allenamenti micidiali del Real Madrid, vomito e vertigini in campo: è il metodo Pintus
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni