6 Ottobre 2021
10:12

Chi è Gavi, il talento del Barcellona che a 17 anni è stato già convocato dalla Spagna

Ha giocato solo 5 partite nella Liga e appena 10 da professionista, ma è stato già convocato in nazionale a soli 17 anni. Gavi è un baby talento del Barcellona, che secondo Luis Enrique diventerà un crac del calcio mondiale: “Vedendo come gioca con e senza palla, per me è un giocatore abbastanza interessante per portarlo e vederlo. Sono sicuro che sarà all’altezza”.
A cura di Alessio Morra

Luis Enrique lascia spesso di stucco quando effettua le convocazioni, per la Final Four di Nations League ha sbalordito parecchio, perché nell'elenco dei 23 c'è anche il nome di Gavi, centrocampista del Barcellona, classe 2004 che ha disputato pochissime partite da professionista. In patria il tecnico è stato punzecchiato per l'assenza di un centravanti dai convocati, per la mancanza di calciatori del Real Madrid (e pure di quelli della Serie A). Ma al di là delle polemiche, c'è molta curiosità per questo ragazzo del 2004 che è stato già paragonato a Xavi e Iniesta anche se lui nasce come trequartista.

Alla vigilia di Italia-Spagna, il c.t. della Roja ha parlato anche di Gavi e su di lui ha detto: "L'ho visto allenarsi soltanto una volta con noi, non so se giocherà. Oggi è rifinitura, non proveremo molto e non vogliamo dare vantaggi ad avversari. Ma, vedendolo giocare nel Barcellona, ho avuto la conferma di quello che pensavo di lui. Come con tutti gli altri giovani, ci vuole pazienza per farlo crescere con calma e, dopo 50-100 partite in nazionale, sarà più semplice avere un giudizio". 

Grandi elogi per Pablo Martín Páez Gavira, detto Gavi, nato il 5 agosto del 2004, che appena diciassettenne è già nella nazionale maggiore. Anche lui è un prodotto della Masia, che diventa fondamentale in questo periodo particolare del Barcellona, e che in questi anni ha bruciato le tappe sin da quando era un ragazzino. I catalani lo presero dal Betis sei anni fa, quando aveva undici anni, e lo hanno fatto crescere. Gavi è precoce, così tanto da arrivare nella nazionale maggiore della Spagna passando direttamente dall'Under 16. E ha conquistato il posto in nazionale con appena dieci partite da professionista, tre con il Barcellona ‘B' lo scorso anno e sette in questa stagione agli ordini di Koeman, che gli ha dato spazio due volte in Champions (88 minuti in totale) e cinque in Liga (275 minuti complessivi). Ma questo tempo gli è bastato per ottenere la convocazione in nazionale, e chissà che Luis Enrique non gli dia già spazio contro l'Italia.

Il Barcellona pensa una clausola record per Gavi, il nuovo simbolo del calcio spagnolo: "Un mostro"
Il Barcellona pensa una clausola record per Gavi, il nuovo simbolo del calcio spagnolo: "Un mostro"
Tammy Abraham non segna più con la Roma, ma è stato convocato dall'Inghilterra
Tammy Abraham non segna più con la Roma, ma è stato convocato dall'Inghilterra
Calvario infinito per Dembélé, si fa male di nuovo: al Barcellona è stato fuori quasi due anni
Calvario infinito per Dembélé, si fa male di nuovo: al Barcellona è stato fuori quasi due anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni