Mercoledì 2 ottobre il Napoli torna in campo per la seconda partita della fase a gironi della Champions. La squadra partenopea è capolista nel Gruppo E (in tandem col Salisburgo, in leggero vantaggio per la differenza reti) e alle 18.55 sarà di scena contro i belgi (diretta tv e streaming in chiaro per abbonati su Sky). Per Kalidou Koulibaly (ex di turno, gli azzurri lo prelevarono nell'estate del 2014 per poco meno di 8 milioni) sarà una gara amarcord e di riscatto dopo la squalifica di 2 giornate comminatagli in campionato per l'espressione ingiuriosa rivolto all'arbitro durante la partita col Cagliari. Per Dries Mertens, originario di Lovanio (città fiamminga a 70 km di distanza), sarà un po' come tornare a casa e lo farà con uno stimolo ulteriore: gli manca un solo gol per eguagliare nella classifica dei marcatori azzurri l'ex Pibe de Oro, Diego Armando Maradona. Non giocherà dall'inizio, considerate le scelte del tecnico, ma ci proverà se chiamato in causa.

Champions, la probabile formazione del Napoli per Genk

Carlo Ancelotti cambierà ancora volto e assetto alla formazione. Nel quartier generale di Castel Volturno ha parlato a lungo alla rosa dopo lo sfogo di domenica per il calo di tensione nella ripresa che ha rischiato di compromettere la vittoria col Brescia. La densità degli impegni in calendario impone il turnover (previsti 6 cambi rispetto all'ultima formazione), ecco quali potrebbero essere le scelte in base al più consolidato modulo 4-4-2: Meret tra i pali; difesa imperniata su Koulibaly e Manolas con Di Lorenzo e Mario Rui esterni; Insigne e Callejon sono gli esterni a centrocampo, Allan e Fabian Ruiz nel cuore della mediana; attacco con Lozano e Milik. Riposo anche per Zielinski.

  • La probabile formazione del Napoli a Genk: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian, Insigne; Milik, Lozano.

Napoli, la lista dei convocati per la partita col Genk

Hysaj resta fuori dalla lista dei convocati di Ancelotti per la trasferta di Champions sul campo del Genk. Escluso per infortunio anche Maksimovic – il cui rientro è previsto per dopo la sosta delle nazionali – mentre Manolas è regolarmente a disposizione.

  • La lista dei convocati: portieri Karnezis, Meret, Ospina; difensori Di Lorenzo, Ghoulam, Koulibaly, Luperto, Malcuit, Manolas, Mario Rui; centrocampisti Allan, Elmas, Fabian Ruiz, Zielinski; attaccanti Callejon, Gaetano, Insigne, Llorente, Lozano, Mertens, Milik, Younes.