485 CONDIVISIONI
5 Gennaio 2022
20:41

Cassano curato dal professor Bassetti, si fa vivo con un video: “In diretta dall’ospedale, si vola”

A poche ore dalla diffusione della notizia del suo ricovero per il peggioramento dei sintomi da Covid, Antonio Cassano parla direttamente dalla sua stanza d’ospedale. Il professor Bassetti smentisce che abbia avuto un trattamento di favore.
A cura di Paolo Fiorenza
485 CONDIVISIONI

Lo spavento è passato e Antonio Cassano sta per tornare a casa, dopo essere stato ricoverato qualche giorno fa all'Ospedale San Martino di Genova in seguito al peggioramento dei suoi sintomi da Covid. L'ex attaccante barese era positivo al coronavirus dagli ultimi giorni del 2021, come aveva annunciato sua moglie Carolina Marcialis sui social, precisando invece che il resto della famiglia era negativo: "Lo sono io e anche i bambini. Antonio è positivo ed è in isolamento da giorni. Dal 24 dicembre tutti e quattro abbiamo dormito in stanze diverse e abbiamo mangiato a turni proprio per evitare il contagio".

La situazione di Cassano era poi peggiorata, al punto da richiedere il suo ricovero lo scorso 2 gennaio: l'allarme era scattato a causa del livello eccessivamente basso di saturazione dell'ossigeno nel sangue, al di sotto della soglia di guardia. L'ex calciatore pugliese è stato curato con l'antivirale Remdesivir, sotto le indicazioni terapeutiche del professor Matteo Bassetti, Direttore della Clinica Malattie Infettive del San Martino. "Ringrazio il professor Bassetti e il suo staff – ha detto Cassano al Secolo XIX – sono stati davvero eccezionali. Come sto? Adesso super-bene, anzi: di più, alla grande! E ovviamente ringrazio anche Rollero (altro medico genovese, ndr): mi ha dato la disponibilità da medico e amico, 24 ore su 24".

Lo stesso Bassetti ha poi confermato tutto, ribadendo anche quanto già detto dalla moglie di Cassano in una veemente storia su Instagram in cui aveva smentito le voci che l'ex azzurro non fosse vaccinato: "Lui ha fatto due dosi di vaccino e quindi non ha avuto una polmonite bilaterale interstiziale – ha detto Bassetti, che ha poi negato che l'ex calciatore abbia avuto un trattamento di favore Cassano si è sentito poco bene e si è molto preoccupato. Ma in un paio di giorni si è risolto tutto. Ovviamente la presa in carico diretta non è uno scrupolo che abbiamo per i vip. Da quando c'è il fast track abbiamo preso in carico oltre 1000 persone".

E anche l'Ospedale San Martino ha diffuso una nota sulla vicenda, per spazzare via le voci e fare chiarezza: "La Direzione dell’Ospedale Policlinico San Martino comunica, in accordo con l’ex calciatore Antonio Cassano, che lo stesso è ricoverato da tre giorni presso la Clinica di Malattie Infettive diretta dal professor Matteo Bassetti. Entrato in Ospedale attraverso il percorso veloce di risposta assistenziale alle urgenze, meglio noto come fast track, a causa della desaturazione riscontrata presso il suo domicilio, Cassano è stato sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato un principio di polmonite. Già vaccinato con due dosi (Pfizer), è stato trattato con Remdesivir che ha prodotto subito evidenti benefici, come da protocolli. Le condizioni alle 16.15 del paziente sono in costante miglioramento, al punto che è probabile che già nella giornata di domani venga dimesso, per proseguire la degenza presso la sua abitazione".

In chiusura di giornata ci ha pensato poi lo stesso Cassano a mostrarsi in video e voce direttamente dalla sua stanza del San Martino, sfruttando il profilo Instagram dell'amico Lele Adani, che ha pubblicato un paio di scoppiettanti storie registrate dal barese: "Ciao ragazzi! In diretta dall'ospedale: tutto a posto, due giorni di ricovero per fare gli accertamenti, sto bene. Non preoccupatevi, vi voglio bene, domani si torna a casa carichi come sempre. Vai! Si vola!". Il peggio è alle spalle: torneremo presto ad ascoltare i pareri pungenti di Fantantonio dai microfoni della Bobo TV.

485 CONDIVISIONI
Ivan Luca Vavassori è ancora vivo: il portiere che combatte in Ucraina è in ospedale
Ivan Luca Vavassori è ancora vivo: il portiere che combatte in Ucraina è in ospedale
Vlahovic alla Juventus fa davvero pena a Cassano: "È un povero cristo, guardatelo"
Vlahovic alla Juventus fa davvero pena a Cassano: "È un povero cristo, guardatelo"
Cassano incontenibile su Allegri: "Gli interessa solo il 'grano', la Juve non fa due passaggi di fila"
Cassano incontenibile su Allegri: "Gli interessa solo il 'grano', la Juve non fa due passaggi di fila"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni