24 Settembre 2021
9:53

Calhanoglu perdonato dai tifosi del Milan: “Mi vogliono bene e quando li incontro mi chiedono foto”

Il centrocampista che è passato la scorsa estate dal Milan all’Inter non guarda più al passato e pensa solo ai colori nerazzurri: “Sono venuto qui perché mi piace affrontare nuove sfide. I tifosi del Milan mi chiedono le foto se mi vedono, io se farò un gol nel derby farò quello che ho sempre fatto: esulterò”.
A cura di Alessio Morra

Hakan Calhanoglu la scorsa estate è passato all'Inter, ha firmato per i nerazzurri dopo aver detto di no a una serie di proposte che gli erano state fatte dal Milan. Una scelta tutt'altro che banale. Il turco ha le spalle larghe e in una lunga intervista ha parlato del suo passato rossonero, delle sfide che vuole vivere con i nerazzurri e ha anche detto di non aver mai avuto nessun tipo di problemi con i tifosi del Milan: "Ho trascorso 4 anni buoni ed ho molti amici. Ci sono stati momenti difficili, ma le ultime due stagioni sono state migliori grazie a Pioli. Mi piace affrontare nuove sfide e sono venuto all'Inter che è una bella squadra e ha vinto più derby nella mia esperienza rossonera. Sono ancora in contatto con i miei ex compagni, non ho mai avuto problemi con nessuno ed anche i tifosi mi dicono che mi vogliono bene e mi chiedono foto".

Parlando, al Corriere dello Sport, del derby che si disputerà il 7 novembre, Calhanoglu ha detto che ovviamente sarà particolare, perché lui e i suoi ex compagni di squadra si conoscono molto bene, inoltre ha dichiarato che se dovesse fare gol esulterà:"Conosco i loro difensori, come loro conoscono me. Non sarà un vantaggio e dovrò pensare solo al lavoro che deve fare per aiutare i miei compagni. Se segnerò, farò come sempre e quindi esulterò".

Quando ci sarà il derby, il turco si troverà a sfidare Zlatan Ibrahimovic, calciatore fenomenale che è un grande anche fuori dal campo: "Lui è un grande giocatore ed è una grande persona. Darà il meglio per il Milan, come io lo farò per l'Inter: è un derby e nessuno lo vuole perdere". Mentre tra i nuovi compagni di squadra ha esaltato Skriniar: "Un grande difensore, una grande persona e che carattere".

L'addio al Milan è stato lento, Calhanoglu a un certo punto ha capito che avrebbe lasciato i rossoneri e ha dichiarato che mentre aspettava di trovare una nuova squadra è arrivata la proposta dell'Inter: "Pensavo solo alla Turchia e non so quanti mi hanno cercato. Ero calmo e non sorpreso quando mi hanno chiamato Marotta ed Ausilio, sapevo un club sarebbe arrivato".

I tifosi del Milan bruciano la maglia di Calhanoglu durante la festa Scudetto
I tifosi del Milan bruciano la maglia di Calhanoglu durante la festa Scudetto
16.803 di Sport Fanpage
La vendetta dei tifosi del Milan su Calhanoglu: bruciata la sua maglia in piazza Duomo
La vendetta dei tifosi del Milan su Calhanoglu: bruciata la sua maglia in piazza Duomo
Dal pullman del Milan parte il coro offensivo per Calhanoglu durante la festa Scudetto
Dal pullman del Milan parte il coro offensivo per Calhanoglu durante la festa Scudetto
27.507 di Sport Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni