24 Maggio 2021
20:02

Calhanoglu e Donnarumma sempre più lontani dal Milan: c’è grande distanza tra domanda e offerta

L’ambiente rossonero si gode a metà il ritorno ai gironi di Champions League dopo 7 anni di assenza a causa delle situazioni contrattuali di Hakan Calhanoglu e Gigio Donnarumma. Da diverse settimane si parla del futuro del centrocampista e del portiere ma per il momento c’è ancora distanza tra le parti.
A cura di Vito Lamorte

Quale sarà il futuro di Hakan Calhanoglu e Gigio Donnarumma? Sono diverse settimane che si parla dei contratti del centrocampista e del portiere del Milan ma, per il momento, non ci sono novità. Due calciatori importantissimi per l'ossatura della squadra di Stefano Pioli e tra i principali fautori del ritorno in Champions League dopo sette anni del Diavolo potrebbero non far parte della rosa rossonera del prossimo anno.

Il centrocampista del Milan è in scadenza di contratto e tra pochi giorni sapremo se avrà deciso di rinnovare o se lascerà a parametro zero i rossoneri, con diverse offerte che già sono arrivate. Qualcosa in tal senso però comincia a muoversi, ovviamente in ottica fumata bianca. Nelle dichiarazioni rilasciate al portale turco Fotomac il numero 10 turco ha dichiarato: "Non voglio parlare del mio futuro, adesso sono concentrato sull'Europeo. Non ho ancora deciso cosa farò, il Milan per me è speciale". L'offerta al calciatore turco da parte della società di via Aldo Rossi sarebbe di 4 milioni mentre Hakan ne vorrebbe almeno 6 netti all'anno. Al momento non ci sono conferme né in un senso né nell'altro.

La situazione che riguarda Gianluigi Donnarumma appare ancora più delicata e complessa: secondo quanto riporta il quotidiano Tuttosport, i rossoneri hanno proposto 8 milioni di euro all'anno per i prossimi 3 anni e l'offerta non verrà migliorata nonostante la richiesta sia di 10 da parte dell'entourage del giovane portiere. Se il Donnaruma non accetterà, la società meneghina chiuderà subito per Mike Maignan, per il quale sarebbe stato già stato già trovato un accordo con il Lille appena laureatosi campione di Francia: 15 milioni di euro più bonus al club per il cartellino e al giocatore un contratto quinquennale da 3 milioni annui. Situazioni piuttosto spinose che non lasciano tranquillo l'ambiente rossonero nemmeno dopo il ritorno ai gironi di Champions League dopo tanti anni di assenza.

Kessié e il Milan, un altro caso Donnarumma: le richieste che il club ritiene inaccettabili
Kessié e il Milan, un altro caso Donnarumma: le richieste che il club ritiene inaccettabili
La provocazione di Calhanoglu: "L'Inter è una grande squadra, ha battuto spesso il Milan nei derby"
La provocazione di Calhanoglu: "L'Inter è una grande squadra, ha battuto spesso il Milan nei derby"
La vendetta del Milan su Raiola: dopo lo scippo di Donnarumma niente sarà come prima
La vendetta del Milan su Raiola: dopo lo scippo di Donnarumma niente sarà come prima
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni