Bruno Fernandes è un nuovo calciatore del Manchester United. Il calciatore dello Sporting Club passa ai Red Devils per 55 milioni di euro e si tratta della cifra più alta mai incassata dai Leões. Il calciatore lusitano contratto fino al 2025 nelle prossime ore e si sottoporrà alle visite mediche prima della firma: Fernandes si trasferisce a titolo definitivo in Inghilterra, dopo oltre due anni in Portogallo e un passato in Serie A tra Udinese e Sampdoria.

Tanti i bonus da tenere d'occhio: 10 milioni di euro, secondo quanto riportato dai media, sono facilmente raggiungibili mentre altri 15 saranno soggetti ad alcune variabili, soprattutto prestazionali, come ad esempio la convocazione ai prossimi Mondiali oppure la conquista del Pallone d'Oro. Il totale dell'operazione potrebbe toccare quota 80 milioni di euro: Secondo i media inglesi, si tratta di un'operazione da 80 milioni di euro: 55 fissi e 25 di bonus per il giocatore che abbiamo conosciuto in Serie B con la maglia del Novara nella stagione 2012-2013.

Fernandes allo United: alla Sampdoria 5,7 milioni

In questa enorme trasferimento ci guadagnerà anche la Sampdoria. Il club blucerchiato trarrà beneficio da questa nuova cessione del calciatore lusitano: nel 2017, quando Bruno Fernandes si trasferì in Portogallo, la Samp incassò 8,5 milioni di euro (più altri 0,5 milioni di eventuali bonus) e ottenne il diritto di ricevere il 10% della plusvalenza derivante da un’eventuale cessione futura. In questo modo la società ligure riceverà 5,7 milioni di euro. 

Quarto portoghese più pagato della storia

I numeri di Bruno Fernandes, 63 gol e 52 assist, hanno portato il Manchester United a sborsare 55 milioni di euro, più 25 di bonus, e così diventa il quarto giocatore del Portogallo più pagato dietro a João Félix, Bernando Silva e Cristiano Ronaldo.