108 CONDIVISIONI
7 Luglio 2021
7:56

Brasile-Argentina è la finale della Copa America, Martinez eroico: 3 rigori parati alla Colombia

L’Argentina raggiunge la finale di Copa America. La Seleccion sfiderà sabato 10 luglio il Brasile, che cerca il bis. Nella seconda semifinale l’Argentina ha superato ai calci di rigore la Colombia e ci è riuscita grazie a Emiliano Martinez, il portiere dell’Aston Villa che ha parato tre calci di rigore.
A cura di Alessio Morra
108 CONDIVISIONI

Può sembrare quasi scontata la finale Brasile-Argentina, ma non è così. Per la prima volta dal 2007 Brasile e Argentina si sfideranno nell'ultimo atto della Copa America. I brasiliani cercheranno il bis essendo campioni in carica, gli argentini invece vogliono il primo trofeo dal 1993. Nella seconda semifinale l'Argentina ai calci di rigore ha sconfitto la Colombia grazie a un superlativo Emiliano Martinez, eroico nello sventare tre calci di rigore.

Argentina-Colombia 1-1

La Seleccion era favorita, ma sapeva che non sarebbe stata una passeggiata la semifinale contro i ‘Cafeteros' che erano arrivate tra le prime quattro grazie al successo ottenuto ai rigori sull'Uruguay del ‘Maestro' Tabarez. Lautaro Martinez apre le danze e conferma il suo straordinario feeling con la nazionale – 14 gol in 28 partite e 3° consecutivo in questa Copa America. La Colombia con tenacia resta in partita e pareggia al 61′ con Diaz. La partita si prolunga ai calci di rigore. Tira per prima la nazionale colombiana, che sfata la regola di Piqué e pur battendo per prima perde. Perché Emiliano Martinez, portiere svezzato dall'Arsenal e che gioca con l'Aston Villa, si esalta e para tre calci di rigore. Sbagliano Sanchez, Mina e Cardona, per l'Argentina a fallire è De Paul. Lautaro e Messi sono implacabili, come Cuadrado, l'Argentina si impone 3-2 ai calci di rigore e torna in finale.

Messi proverà a sfatare il suo tabù, mai vincente con l'Argentina. Finora ha perso quattro finali (Mondiale 2014, Copa America 2007, 2015, 2016). Chissà se sarà ancora decisivo Emiliano Martinez, che ha vissuto una notte di gloria e che dà tante certezze a Scaloni. Dopo tanti anni l'Argentina ha trovato un portiere molto affidabile.

108 CONDIVISIONI
Eterno Buffon, a Como para il 38° rigore della carriera: la dedica è da vero leader
Eterno Buffon, a Como para il 38° rigore della carriera: la dedica è da vero leader
Vinicius umilia Molina in Argentina-Brasile: il dribbling lascia inebetito l'avversario
Vinicius umilia Molina in Argentina-Brasile: il dribbling lascia inebetito l'avversario
Tra gomitate, calci e nervi tesi l'Argentina si qualifica ai Mondiali nel pareggio contro il Brasile
Tra gomitate, calci e nervi tesi l'Argentina si qualifica ai Mondiali nel pareggio contro il Brasile
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni