26 Ottobre 2021
11:22

Brahim Diaz è guarito dal Covid: può essere a disposizione di Pioli per Roma-Milan

Dopo Theo Hernandez, anche Brahim Diaz è risultato negativo all’ultimo tampone effettuato dopo la positività al Covid dello scorso 15 ottobre. Ad annunciare il recupero del calciatore spagnolo è stato il Milan con una nota ufficiale e il numero 10 del Diavolo potrebbe essere a disposizione di Stefano Pioli già nella gara contro la Roma di domenica.
A cura di Vito Lamorte

"AC Milan comunica che Brahim Díaz è risultato negativo al Covid-19". È questo il comunicato con cui il Milan ha reso nota la negativizzazione di Brahim Diaz risultato positivo al Covid lo scorso 15 ottobre 2021. L'ex calciatore di Real Madrid e Manchester City ha saltato tre gare ufficiali, quelle contro Verona e Bologna di campionato e la trasferta di Oporto in Champions League. Il calciatore spagnolo non dovrebbe rientrare tra i convocati per la gara tra i rossoneri e il Torino di questa sera e tornerà a disposizione di Stefano Pioli per la gara contro la Roma del prossimo 31 ottobre. Dopo il recupero di Theo Hernandez, che era risultato positivo al Coronavirus dopo la Nations League vinta con la nazionale francese, un'altra buona notizia per il Diavolo. 

Lo stesso Brahim Diaz su Twitter ha condiviso la breve nota diffusa dal Milan con un "Buongiornoooooooo!" che lascia trasparire tutta la sua voglia di tornare in campo per aiutare i compagni. Il numero 10 rossonero può tornare ad allenarsi con il resto della squadra e Pioli valuterà i modi e i tempi del suo rientro con il suo staff: è molto probabile che i tifosi rossoneri possano vederlo in azione all'Olimpico nel big match in programma nel prossimo turno di campionato.

Il classe 1999 era stato uno dei più positivi della squadra di Pioli in questo inizio di stagione prima dello stop per i Covonavirus e le prestazioni, oltre ai numeri (9 partite tra Serie A e Champions con 4 gol e 2 assiti in 633′), sono tutte dalla sua parte: sia Brahim che il Milan si sono voluti fortemente in estate e il Real Madrid, che detiene la proprietà del suo cartellino, ha deciso di mandarlo nuovamente in prestito in Italia dopo l'insistenza del club rossonero nel volerlo riportare alla corte di Pioli.

Il suo impatto sulle prove della squadra è molto più incisivo rispetto alla scorsa stagione e il Milan non vorrebbe più fare a meno del suo numero 10 per il resto della stagione.

Il Milan non può registrare il marchio in Europa: lo usa già un'azienda che si chiama InterES
Il Milan non può registrare il marchio in Europa: lo usa già un'azienda che si chiama InterES
Recupero lampo per Maignan, il portiere è guarito e può prendere subito il posto di Tatarusanu
Recupero lampo per Maignan, il portiere è guarito e può prendere subito il posto di Tatarusanu
Pioli ha il Diavolo dentro: "Sintonia perfetta col Milan, il rinnovo lo vogliamo tutti"
Pioli ha il Diavolo dentro: "Sintonia perfetta col Milan, il rinnovo lo vogliamo tutti"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni