52 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Bonucci non farà ricorso contro la Juve: il difensore rinuncia alla richiesta di risarcimento danni

Bonucci rinuncia al ricorso arbitrale contro la Juve dopo il suo addio burrascoso: “Lasciamo intatto il percorso ed il rapporto vincente costruito negli anni”
A cura di Ada Cotugno
52 CONDIVISIONI
Immagine

Si chiude dopo oltre cinque mesi il rapporto tra Leonardo Bonucci e la Juventus. Per il difensore è stata un'estate travagliata, segnata dall'addio forzato ai bianconeri: la società lo ha messo fuori rosa e a nulla sono serviti i vari tentativi di rientrare nel progetto tecnico di Massimiliano Allegri. Le strade del mercato lo hanno portato all'Union Berlino e poi al Fenerbahce che lo ha accolto a gennaio dopo un'esperienza poco felice in Germania. Ed è proprio dalla Turchia che il giocatore ha fatto sapere che rinuncerà al ricorso contro la sua ex squadra.

Quando ha lasciato Torino Bonucci era intenzionato a fare causa alla Juventus, presentando una richiesta di risarcimento danni dovuta alla mancanza di adeguate condizioni di allenamento e di preparazione, oltre a quello relativi all'immagine professionale. Il difensore infatti doveva allenarsi separatamente rispetto al resto della squadra, spesso in orari serali, e non ha mai potuto incontrare lo staff tecnico della squadra.

Immagine

Per lui è stata una situazione difficile da digerire che ha messo fine a un rapporto che ha segnato per sempre la sua carriera da calciatore, legata soprattutto ai colori bianconeri. Ed è per questo che dopo diversi mesi ha deciso di riporre l'ascia di guerra e mettere da parte il ricorso arbitrale. Ad annunciarlo è stata una nota congiunta diffusa sul sito ufficiale della Juventus e ripresa dal calciatore sui suoi profili social: "Il signor Leonardo Bonucci ha rinunciato al ricorso arbitrale promosso verso la Juventus Fc, che ha accettato la rinuncia, con definitivo superamento del contenzioso, che avviene senza alcuna conseguenza di carattere patrimoniale".

Immagine

"Juventus e Leonardo Bonucci condividono con piena soddisfazione la chiusura di questa vicenda lasciando intatto il percorso ed il rapporto vincente costruito negli anni", si legge nella parte finale del comunicato che sancisce una sorta di pace fra le parti e ripiana alla rottura burrascosa avvenuta in estate. Il contenzioso è ufficialmente superato: la storia di Bonucci alla Juve non ha avuto il suo lieto fine, ma lo strappo brutale di qualche mese fa è stato in qualche modo ricucito.

52 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views