Il Barcellona è una polveriera. Il tecnico Quique Setien, finora ha mostrato di non essere all'altezza del ruolo, e probabilmente a fine stagione non sarà confermato. Né lui né il suo staff hanno convinto e il club catalano, secondo quanto riferiscono alcuni media spagnoli, avrebbe deciso di cambiare, ancora, la guida tecnica la prossima stagione. Il nuovo allenatore potrebbe essere Xavi, predestinato alla panchina blaugrana.

Lo spogliatoio del Barcellona è bollente, Setien verso l'addio

Al momento della sospensione della Liga il Barcellona era al comando, aveva un margine minimo sul Real Madrid, che ora, a cinque giornate dal termine, ha un vantaggio di quattro punti. Zidane e i suoi hanno sempre vinto, il Barcellona invece si è smarrito in campo e fuori. Il Real sente il titolo in pugno, i catalani la possibilità di recuperare ce l'hanno, ma internamente sembrano falcidiati. Messi ha paventato l'addio nel 2021 se qualcosa non cambierà. Griezmann invece è stato umiliato nell'incontro con l'Atletico Madrid entrando in campo solo al 90′, e non è certo contento della gestione di Quique Setien che, nonostante un contratto, a fine anno, comunque vada andrà via. E addirittura c'è chi pensa che l'addio possa arrivare pure prima del finale di stagione.

Xavi avrebbe già trovato l'accordo con il Barcellona

I dirigenti del Barcellona, che probabilmente si sono pentiti della cacciata di Valverde, sono chiamati a trovare una soluzione definitiva e stavolta intelligente e secondo quanto riporta il ‘Mundo Deportivo' il presidente Bartomeu non solo avrebbe iniziato a chiacchiere con Xavi, che per diciassette anni è stato uno dei senatori del Barcellona, ma avrebbe anche trovato l'accordo economico. Xavi è pronto a dire sì a un triennale da 6 milioni di euro netti a stagione. Con ogni probabilità si realizzerà un matrimonio che da tempo sembrava scritto.