38 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Polonara operato per rimuovere la neoplasia testicolare: “Intervento riuscito”. I tempi di recupero

Polonara è stato operato oggi per rimuovere una neoplasia testicolare: la Virtus Bologna ha comunicato la riuscita dell’intervento e i tempi di recupero.
A cura di Vito Lamorte
38 CONDIVISIONI
Immagine

Achille Polonara è stato operato e il primo passo verso il recupero è stato fatto. La Virtus Bologna ha comunicato che l'intervento per la rimozione di una neoplasia testicolare a cui è stato sottoposto il cestista 31enne di Ancona è "tecnicamente riuscito". Lo staff medico delle V Nere, insieme a giocatore e ai medici, stabilirà modalità e tempistiche per la ripresa dell'attività sportiva.

La nota della società emiliana: "Virtus Pallacanestro Bologna S.p.A. comunica che l’intervento chirurgico a cui si è sottoposto in data odierna Achille Polonara è tecnicamente riuscito. Nei prossimi giorni verranno stabilite modalità e tempistiche per la ripresa dell’attività sportiva. FORZA Achille Polonara".

Nelle scorse ore era stata diffusa la notizia di questa neoplasia testicolare di cui si è accorto grazie ad un controllo antidoping: in quel momento sono saltati fuori dei valori anomali, che hanno indotto il giocatore a fare ulteriori esami più approfonditi, dai quali si è scoperto il cancro al testicolo.

A dare la notizia è stata la stessaVirtus Bologna con una nota ufficiale, in cui ha specificato la situazione e ha precisato quando si sarebbe tenuta l'operazione.

Di Polonara aveva parlato il CT della Nazionale Italiana di basket, Gianmarco Pozzecco, a La Gazzetta dello Sport: "Per Achille nutro lo stesso amore che ho per mia figlia. È un ragazzo forte, gli voglio molto bene e sono sicuro che verrà fuori da questa situazione. Insieme al mio staff azzurro gli ho fatto una chiamata per sentire come sta. In viva voce abbiamo fatto gruppo come in Nazionale. L'ho sentito bene, tranquillo e positivo come è nella sua natura. È una persona splendida, che dà tutto se stesso alla squadra e all'allenatore. Ora Achille deve pensare solo a guarire. A fianco ha una bella famiglia che lo supporta ogni giorno".

38 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views