3 Ottobre 2022
19:55

Domina la gara poi lo shock, si ferma prima del traguardo con un piano preciso: “Non è per soldi”

Episodio clamoroso in occasione di una mezza maratona in Spagna, con un corridore che ha lasciato tutti di sasso sul più bello. Il suo era un piano.
A cura di Marco Beltrami

Immaginate di essere posizionati all'altezza del traguardo di un evento podistico e di veder spuntare il primo corridore, pronto a vincere la sua gara. A quel punto però ecco il colpo di scena con l'atleta che si ferma prima di tagliare il classico nastro di fine gara e portare a casa dunque il trofeo. È successo in Spagna, in quella che proprio per questo motivo è diventata la mezza maratona più pazza della stagione. Tutto grazie a Luis Agustín Escriche, il protagonista di questo curioso gesto.

L'atleta ha lasciato le briciole agli avversari, mantenendo un passo eccezionale nella mezza maratona di Alcudia, comune spagnolo situato nella comunità autonoma delle Baleari. Niente da fare dunque per i circa 800 partecipanti, che hanno dovuto fare i conti con lo strapotere di Escriche che ha mantenuto un ritmo inferiore ai 3 minuti e 20 secondi al chilometro. Quando però è arrivato al traguardo, inaspettatamente si è lentamente fermato.

Il maratoneta cincischia davanti al traguardo
Il maratoneta cincischia davanti al traguardo

Prima di rompere il nastro del vincitore e laurearsi dunque campione, Luis Agustín ha iniziato letteralmente a perdere tempo guardando a più riprese l'orologio. Il tutto sotto lo sguardo scioccato dei presenti, e l'incredulità dello speaker che urlava: "Cosa aspetti? Passa il traguardo, attraversalo. Non sappiamo perché non vuole tagliare il traguardo, ma eccolo lì".

Dopo circa 30 secondi di imbarazzo generale, ecco che l'atleta ha deciso di fare il passo fondamentale per la vittoria. A cosa era dovuta quella scelta? Qual era il suo obiettivo? A quanto pare Escriche voleva battere il record della gara, e vincere il bonus previsto di 150 euro, senza però abbassare il miglior tempo per poi poterlo battere in scioltezza anche nella prossima stagione e rivincere tutto. In questo modo ha migliorato il primato della mezza maratona di 35 secondi.

Ma era questo il reale piano del corridore? In un'intervista a eldesmarque.com, il maratoneta ha smentito tutto: "Rifarei tutto, perché grazie a questa polemica ora tutti parlano della gara. Il record dell'anno prossimo? Non è come sembra. Non volevo alzare il tempo apposta perché non ho mai nemmeno detto che correrò il prossimo anno".

Karsdorp aveva già salutato i compagni prima della fuga da Roma: ha studiato un piano preciso
Karsdorp aveva già salutato i compagni prima della fuga da Roma: ha studiato un piano preciso
La leggenda del pugilato sembra un'altra persona, ha un piano preciso: è ingrassato apposta
La leggenda del pugilato sembra un'altra persona, ha un piano preciso: è ingrassato apposta
Danilo capitano della Juve per una ragione precisa: lungo faccia a faccia prima dell'Inter
Danilo capitano della Juve per una ragione precisa: lungo faccia a faccia prima dell'Inter
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni