12 Gennaio 2022
15:59

Deon Lendore muore in un incidente stradale a 29 anni: il velocista era stato bronzo olimpico

Il 29enne atleta di Trinidad e Tobago stava tornando da un allenamento. Nel 2012 vinse con la 4×400 il bronzo olimpico; nel 2016, il bis con l’argento mondiale. Aveva partecipato anche agli ultimi Giochi di Tokyo.
A cura di Alessio Pediglieri

Il mondo dell'atletica leggera si tinge a lutto per l'improvvisa scomparsa di Deon Lendore, velocista di Trinidad e Tobago che è deceduto lunedì scorso a seguito di un violentissimo incidente stradale in cui è rimasto vittima nello schianto con un suv. L'atleta è morto sul colpo, l'altro conducente, una donna 64enne è stata ricoverata immediatamente in ospedale. Le cause della collisione sono ancora oggetto di indagine da parte delle forze dell'ordine giunte sul posto dell'incidente, per scoprirne le reali motivazioni.

Aveva 29 anni e dal 2010 era uno degli orgogli sportivi di Trinidad e Tobago nell'atletica leggera: Deon Lendore si è spento martedì notte sulle strade del Texas, mentre stava facendo rientro da un allenamento. La sua auto ha sbandato, ha invaso la corsia opposta sulla quale stava procedendo un suv con cui si è schiantato frontalmente: Lendore non ce l'ha fatta, la conducente dell'altra autovettura è adesso in gravi condizioni ricoverata in ospedale. Le autorità stanno cercando di risalire alla dinamica dell'incidente ma al momento non ci sono ulteriori notizie su cosa possa essere accaduto.

Lendore era uno stimato velocista di livello internazionale e per Trinidad e Tobago aveva partecipato anche agli ultimi Giochi olimpici di Tokyo dopo aver partecipati a quelli del 2012 a Londra e del 2016 a Rio de Janeiro. In occasione dell'edizione inglese, Lendore era riuscito a conquistare una medaglia di bronzo nella staffetta 4×400. Poi nel 2015 ai Mondiali di Pechino conquistò la medaglia d'argento nella stessa specialità. Una carriera ricca di soddisfazioni: a livello individuale ha vinto anche due bronzi mondiali indoor sui 400 a Portland 2016 e a Birmingham nel 2018. Lendore ha poi conquistato 4 titoli Ncaa, compreso quello indoor del 2014 con il tempo di 45″03 che rappresenta ancora il record nazionale per Trinidad e Tobago.

L'improvvisa notizia ha scosso l'intero mondo dell'atletica ma soprattutto è stato un fulmine a ciel sereno in patria dove è giunto subito il cordoglio del ministro dello Sport e dello sviluppo comunitario del Paese caraibico, Shamfa Cudjoe: "Oggi mi unisco alla comunità nazionale nell'esprimere la mia solidarietà per la scomparsa della medaglia olimpica Deon Lendore. Rendo omaggio a questo eccezionale atleta per il suo straordinario contributo allo sport. Augurando alla famiglia il conforto e la pace di Dio. Che la sua anima riposi nella pace eterna"

Riccardo Passarotto morto a 26 anni in un tragico incidente, era stato campione del mondo
Riccardo Passarotto morto a 26 anni in un tragico incidente, era stato campione del mondo
Morto l'ex campione di ciclismo Dario Sonda, fatale un incidente stradale
Morto l'ex campione di ciclismo Dario Sonda, fatale un incidente stradale
Andrew Symonds è morto a 46 anni in un incidente d’auto, l'Australia piange la leggenda del cricket
Andrew Symonds è morto a 46 anni in un incidente d’auto, l'Australia piange la leggenda del cricket
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni