27 Giugno 2022
19:00

Cosa è successo tra Tamberi e Fassinotti, riaffiorano vecchie storie: “Provocato tutta la gara”

Tamberi ha condiviso un video nel quale si è scusato per il gestaccio verso Fassinotti dopo aver vinto il titolo italiano nell’alto. Il campione olimpico e l’avversario hanno spiegato due versioni differenti dei fatti. “Non abbiamo mai parlato della possibilità di dividere il titolo… l’ho visto pensieroso e con gli occhi lucidi, non ho voluto rompergli”
A cura di Maurizio De Santis
Tamberi, campione italiano nell’alto. ha chiesto scusa e ha svelato un retroscena di quel brutto gesto rivolto Fassinotti.
Tamberi, campione italiano nell’alto. ha chiesto scusa e ha svelato un retroscena di quel brutto gesto rivolto Fassinotti.

Gianmarco Tamberi si è scusato. Ha voluto spiegare perché ha rifiutato di stringere la mano a Marco Fassinotti, che gli aveva dato filo da torcere anche nello spareggio per il titolo italiano nell'alto. E più ancora cosa lo ha spinto a reagire con un gestaccio di stizza nei confronti dell'avversario.

Tutto è cominciato quando, anziché accordarsi per una vittoria ex-aequo, i due atleti hanno proseguito il duello nello stadio di Rieti. Nel finale c'è stato un "vaffa" che ha rovinato sui titoli di coda una gara che ha visto trionfare il saltatore marchigiano con merito fino alla misura di 2,26 metri.

"Ci tengo a scusarmi – ha ammesso il campione olimpico in una serie di stories pubblicate su Instagram -. Ho sbagliato a comportarmi in quel modo. Ma ho reagito a delle provocazioni che ho subito anche durante la gara".

La reazione antisportiva del campione olimpico marchigiano ha rovinato la prestazione e messo in secondo piano la vittoria.
La reazione antisportiva del campione olimpico marchigiano ha rovinato la prestazione e messo in secondo piano la vittoria.

A cosa si riferisce? Lo ha spiegato poco dopo, alzando il velo su quel retroscena che in tv non si vede e fa parte del corredo accessorio di una sfida che si porta qualche ruggine dietro da tempo. "Mi ha stuzzicato per tutta la gara – ha aggiunto Gimbo – e alla fine mi sono anche sentito preso in giro quando mi ha detto che, dopo l'ultimo salto, non sarei potuto andare oltre".

L'asticella non poteva essere messa oltre, dopo lo spareggio non può accadere. Tamberi s'è dovuto accontentare perché avrebbe voluto fare le prove generali in vista dei Mondiali. "Quando mi ha detto ‘tanto non puoi più andare avanti' non ci ho visto più… lo sapevo benissimo che non avrei potuto saltare oltre… è successo anche altre volte in passato che abbia avuto atteggiamenti provocatori".

Qual è la versione di Fassinotti? Lo ha raccontato nell'intervista a Repubblica: "Quando vinto il titolo italiano mi sono avvicinato per fargli i complimenti – le parole dell'atleta piemontese -. Ho avuto l’impressione che stesse parlando coi giudici per continuare a saltare ma da regolamento non si può. È stato allora che senza voglia di far polemica o altro gli ho detto ‘guarda che non credo che tu possa continuare, dopo lo spareggio la gara finisce'… ma lui l'ha presa male e ha reagito in quel modo".

Perché non c'è stata condivisione del successo e si è andati allo spareggio? Fassinotti racconta cosa è accaduto in quei momenti dove la decisione è stata presa in pochissimo tempo. "Non abbiamo mai parlato della possibilità di dividere il titolo. Lui era per conto suo a riflettere, mi è sembrato avere gli occhi lucidi e non ho voluto rompergli… Ho solo visto il giudice andare da lui e venire da me dicendomi che avremmo dovuto fare lo spareggio e ho dato per scontato che lo avesse voluto anche lui che non era venuto a parlare con me".

Come si sarebbe comportato se glielo avesse chiesto? L'atleta piemontese non si sbilancia nemmeno quando gli viene menzionato il gesto di Barshim che alle Olimpiadi accettò che sul gradino più alto del podio salissero sia lui sia Tamberi. "Sicuramente ha influito tantissimo l’amicizia con Barshim – ha aggiunto Fassinotti -. Per me invece avere un altro tentativo a 2,26 significava capire anche come sono messo".

Tamberi ha appena effettuato il salto decisivo ma, nonostante il successo, non è affatto contento. L’espressione del viso tradisce nervosismo.
Tamberi ha appena effettuato il salto decisivo ma, nonostante il successo, non è affatto contento. L’espressione del viso tradisce nervosismo.

Dopo il gestaccio c'è stato subito un tentativo di chiarimento tra i due. I giudici hanno ammonito Tamberi per comportamento antisportivo poi Fassinotti ha cercato l'avversario per parlargli. "Mi volevo scusare e dirgli che non mi sembrava di aver detto chissà cosa, lui mi ha risposto in maniera fredda ma educata. Suo padre mi ha detto: ‘lo sai che non devi…'. Gli ho spiegato che non avrei detto più niente". 

E adesso che succede? "Mi auguro di trovare Gianmarco nella finale dei Mondiali a Eugene. Lui andrà lì per vincere medaglie, io spero di esserci. Per me questa storia è finita lì".

 
Emery fa il dito medio al tifoso dell’Arsenal: l’hanno provocato su un suo vecchio problema
Emery fa il dito medio al tifoso dell’Arsenal: l’hanno provocato su un suo vecchio problema
Cosa è successo nel Torino tra Juric e Vagnati: perché hanno litigato furiosamente
Cosa è successo nel Torino tra Juric e Vagnati: perché hanno litigato furiosamente
Red Bull sta indagando su cosa è successo nel GP Austria:
Red Bull sta indagando su cosa è successo nel GP Austria: "C'è stato qualcosa di strano"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni