476 CONDIVISIONI

Signorini su Unica di Ilary Blasi: “I panni sporchi si lavano in famiglia, ma pecunia non olet”

Alfonso Signorini, sulle pagine del settimanale Chi, ha espresso la sua opinione sulla decisione di Ilary Blasi di affidare la sua verità sulla fine del matrimonio con Francesco Totti a un documentario su Netflix.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
476 CONDIVISIONI
Immagine

Alfonso Signorini, sollecitato da una lettrice del settimanale Chi, ha detto la sua sul documentario di Ilary Blasi, Unica, disponibile su Netflix. Come ormai tutti sanno, Ilary Blasi ha scelto la nota piattaforma in streaming per raccontare la sua verità sulla fine del matrimonio con Francesco Totti, tra caffè che avrebbero scatenato la gelosia dell'ex calciatore, investigatori privati ingaggiati per avere la prova del tradimento e borse nascoste nei meandri della loro villa.

"Ilary Blasi falsa come una moneta da tre euro": l'impressione di una lettrice

Alfonso Signorini ha pubblicato la lettera di una lettrice del settimanale Chi. La donna ha criticato aspramente il documentario Unica e ha accusato Ilary Blasi di scarsa sincerità. Nella missiva, la lettrice ha detto di non reputare normale la scelta di trasmettere il biopic Unica proprio mentre è in corso la vicenda legale della coppia:

Caro Alfonso, ho visto qualche stralcio di Unica, il biopic in cui Ilary Blasi racconta della fine del suo matrimonio con Francesco Totti. Sarà che lui mi è sempre stato simpatico, con quel suo fare pacioccone e un po' infantile (mica per niente lo chiamavano "Er Pupone"), ma a me lei è sembrata parecchio artefatta, in molte delle scene trasmesse da Netflix: soprattutto quelle in cui fingeva di essere lì lì per mettersi a piangere a me hanno dato l'impressione di essere false come una moneta da tre euro. Tu che la conosci molto meglio di me, cosa ne pensi? Ho torto? E ti sembra una cosa normale registrare un film come quello e mandarlo in onda poco prima che lei e l'ex marito si ritrovino davanti al giudice a trattare la separazione?

L'impressione di Alfonso Signorini su Unica

Alfonso Signorini si è detto d'accordo sul fatto che i panni sporchi andrebbero lavati in famiglia, tuttavia – ha aggiunto il direttore del settimanale Chi – pecunia non olet (in latino "Il denaro non ha odore", i soldi sono sempre soldi in qualunque modo li si ottenga):

Al di là di chi abbia o meno ragione, al di là del fatto che sarebbe più logico deporre nelle opportune sedi giudiziarie, resto del parere che i panni sporchi si lavino in famiglia. Certo "pecunia non olet", ma in fondo, se tutti fossero così sobri ed eleganti, con che cosa riempiremmo le pagine dei giornali e i palinsesti televisivi?

476 CONDIVISIONI
Ilary Blasi replica alle critiche dopo il documentario “Unica”: “Con Corona fu una coattata”
Ilary Blasi replica alle critiche dopo il documentario “Unica”: “Con Corona fu una coattata”
Cristiano Iovino smentisce la versione di Ilary Blasi in Unica: “Tra noi una frequentazione intima”
Cristiano Iovino smentisce la versione di Ilary Blasi in Unica: “Tra noi una frequentazione intima”
Il video di Ilary Blasi in aereo con una spettatrice di Unica: la reazione
Il video di Ilary Blasi in aereo con una spettatrice di Unica: la reazione
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni