Opinioni
30 Marzo 2022
11:02

Perché Moon Knight è la serie tv più bella in questo momento

Moon Knight è una serie incredibile, ricca di azione e consapevole di offrire idee nuove sui supereroi. Oscar Isaac e Ethan Hawke sono una forza della natura.

La prima puntata di Moon Knight, la nuova serie Marvel con Oscar Isaac e Ethan Hawke, è finalmente disponibile su Disney+. Si apre con Every Grain of Sand di Bob Dylan e la serie tv sembra avere capito chi sei, direbbe Ligabue. Moon Knight rappresenta uno step evolutivo fondamentale per la narrazione seriale della Marvel, molto meglio di quanto non sia stato Loki, anni luce distante per complessità e densità rispetto a quanto fatto da The Falcon and The Winter Soldier. In quel fatidico intreccio che può deliziare critica e pubblico, Moon Knight è accostabile a WandaVision.

Steven Grant è un uomo mediocre e remissivo. Lavora come commesso in un negozio di souvenir al British Museum, vessato dalla sua responsabile. Steven soffre di un disturbo dissociativo, al punto da essere costretto a dormire con delle cavigliere al letto per evitare che possano accadere guai di ogni genere e tipo. Guai che si presenteranno puntualissimi, appena dopo trenta minuti. Scopriremo che Steven Grant è anche Marc Spector, in tutto e per tutto la sua doppia personalità. Marc è il lato più violento di Steven, quello in contatto con il dio egizio Khonsu, la divinità che offre a Steven/Mark i suoi enormi poteri e un costume (bellissimo) in grado di concedergli una continua capacità di rigenerazione.

Moon Knight è una serie incredibile, ricca di azione ma soprattutto consapevole di offrire spunti che vanno ad arricchire la filmografia sul tema. Quello che fa Marc e quello che fa Steven s'intreccia attraverso dei flashback e questo è probabilmente l'aspetto più divertente e interessante di tutta la serie tv. Un passaggio breve sulle interpretazioni: Oscar Isaac e Ethan Hawke insieme sono una forza della natura.

Un'ultima considerazione facilissima da porsi dopo aver visto Moon Knight: quanto il Joker di Todd Phillips sia stato fondamentale per spingere verso una direzione non nuova, ma che in fondo era da tempo a portata di mano, tutto il mondo del genere supereroistico. Ogni mercoledì su Disney+. Non riuscirete a guardare altro.

Gennaro Marco Duello (1983) è un giornalista professionista. Laureato in Scienze della Comunicazione al Suor Orsola Benincasa di Napoli. Lavora a Fanpage.it dal 2011. "Un male purissimo" (Rogiosi, 2022) è il suo primo romanzo.
Moon Knight, ecco il trailer della nuova serie Marvel
Moon Knight, ecco il trailer della nuova serie Marvel
Chi sono i veri Peaky Blinders, la storia della banda criminale che ha ispirato la serie tv
Chi sono i veri Peaky Blinders, la storia della banda criminale che ha ispirato la serie tv
È morto Gaspard Ulliel, fatale l'incidente in sci per l'attore francese: aveva solo 37 anni
È morto Gaspard Ulliel, fatale l'incidente in sci per l'attore francese: aveva solo 37 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni