213 CONDIVISIONI
3 Maggio 2022
7:58

Problemi tecnici a Quarta Repubblica, Nicola Porro si infuria in diretta: “Ca**o”

Problemi tecnici per il talk show di Rete 4 condotto da Nicola Porro, che al terzo rvm partito per errore sbotta: “Fate sentire ai telespettatori cosa dice Lavrov su Bucha. Vediamo se è la volta buona, è la quarta”.
A cura di Andrea Parrella
213 CONDIVISIONI

La puntata di Quarta Repubblica andata in onda lunedì 2 maggio è stata incentrata, quasi interamente, sul dibattito alimentato dall'intervista del ministro degli esteri russo, Sergej Lavrov, rilasciata al programma Zona Bianca, condotto da Giuseppe Brindisi, andata in onda domenica sera. Il programma di approfondimento di Nicola Porro, in onda sulla stessa rete, ha lavorato sul materiale emerso dall'intervista, che è diventato immediatamente tema di discussione a livello internazionale, trattandosi della prima intervista rilasciata da Lavror a un'emittente occidentale dallo scoppio della guerra.

L'organizzazione della puntata, strutturata su diversi blocchi di discussione relativi a spezzoni dell'intervista e rvm di diverso tipo, ha creato qualche problema tecnico emerso in maniera evidente nel corso della diretta, con tanto di proteste palesi da parte del conduttore, che ha avuto da ridire contro i tecnici del programma quando l'ennesimo contributo si è fermato improvvisamente.

Come fa notare Massimo Falcioni su TvBlog. Prima è accaduto quando si è trattato di ripescare le dichiarazioni del braccio destro di Putin sulla strage di Bucha, con i tecnici hanno mandato in onda, erroneamente, un servizio a vuoto per poi lanciare un filmato su Biden. Errore che ha iniziato ad irritare Porro: “E’ difficile riuscire a trovare una clip di Lavrov perché ci sono state tante cose importanti successe nei giorni scorsi. Vediamo se lo troviamo”.

Video che è arrivato, ma non sul dettaglio specifico di Bucha, bensì su Zelensky. “Torniamo in studio, non riusciamo ad avere Bucha, non è difficile. Abbiamo tante clip, è un’intervista che dura quaranta minuti, vi ho dato altri trenta secondi. Fate sentire ai telespettatori cosa dice Lavrov su Bucha. Vediamo se è la volta buona, è la quarta”. Netto e distinguibile il “caz*o” pronunciato da Porro pochi istanti prima che partisse l'effettivo video.

Nelle ore precedenti alla messa in onda della puntata, Mediaset si era schierata a difesa di Giuseppe Brindisi e della sua intervista: "Da Lavrov falsi storici, ma si fotografa la storia", ha detto il Direttore dell'informazione Mediaset, Mauro Crippa. Ed era stato lo stesso giornalista, poi intervenuto anche in trasmissione da Porro, a rivendicare l'approccio nel corso dell'intervista a Lavror: "Ho solo fatto il mio lavoro".

213 CONDIVISIONI
Nicola Porro conduce Quarta Repubblica da casa:
Nicola Porro conduce Quarta Repubblica da casa: "Sono in isolamento burocratico"
"Non mi è mai successo prima" la delusione di Rocco Hunt, concerto annullato per problemi tecnici
Problema tecnico in diretta per Barbara d'Urso:
Problema tecnico in diretta per Barbara d'Urso: "Pensavo di essere su Scherzi a parte"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni