451 CONDIVISIONI
Grande Fratello Vip 2021/2022
28 Febbraio 2022
23:18

Nathalie Caldonazzo assolta per la frase incriminata: “Non c’è traccia di quelle parole”

L’accusa arriva da Alessandro Basciano che da giorni si batteva perché Nathalie fosse punita dagli autori per la gravità delle sue intenzioni. Il conduttore, in puntata, ha svelato il mistero mettendo definitivamente un punto alla lite.
A cura di Giulia Turco
451 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2021/2022
 

Alfonso Signorini mette un punto alla vicenda della frase incriminata che Nathalie Caldonazzo avrebbe pronunciato in settimana. Parole, che la concorrente avrebbe detto in un momento di rabbia, sfuggite però ai microfoni e alle telecamere. L’accusa arriva da Alessandro Basciano che da giorni si batteva perché Nathalie fosse punita dagli autori per la gravità delle sue intenzioni. Il conduttore, in puntata, ha svelato il mistero mettendo definitivamente un punto alla lite.

Cos'ha detto Nathalie Caldonazzo secondo Basciano

Signorini è stato chiaro: i video sono stati rivisti attentamente, ma nel girato della settimana non c'è traccia delle presunte offese razziste e frasi esplicitamente offensive di Nathalie Caldonazzo nei confronti delle sorelle Selassié. Alessandro Basciano però non è convinto. "Quelle parole le ha dette e ho sentito tutto benissimo. Ti dico anche i contesti. La cosa delle zingare era ‘sono due zingare protette dagli zingari‘. Io l’ho riportato alla mia fidanzata e basta. Poi ovvio che Sophie l’ha detto alle sue amiche". Ed è così che la voce è arrivata a Jessica e Lulù. Nathalie continua a negare tutto e anzi accusa Basciano di essere falso.

La paura di essere squalificata

In diverse occasioni Nathalie aveva manifestato la paura di venire squalificata dal programma per via delle frasi incriminate che l’avrebbero potuta incastrare. Dopo l’ultima puntata infatti aveva ammesso lei stessa di essersi lasciata scappare parole particolarmente pesanti. Ieri come ho sbroccato, speriamo che non si sentono le cose che ho detto. “Non ci ho visto più, sinceramente. Speriamo che non si veda ma ieri ho trasceso di brutto, che caduta di stile. Ma quando sbrocchi, sbrocchi…ma si vedrà?”. In un primo momento Basciano aveva persino preso le sue difese: “Non ho detto nulla per tutelarla”.

451 CONDIVISIONI
1282 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni