1.753 CONDIVISIONI
27 Ottobre 2022
23:51

Memo Remigi risponde a Serena Bortone: “Con Jessica Morlacchi è stato un gesto ludico”

Il cantante torna a parlare a poche ore dalle parole della conduttrice di Oggi è un altro giorno, che ha spiegato in diretta Tv le ragioni della sua esclusione dopo la palpata a Jessica Morlacchi.
A cura di Andrea Parrella
1.753 CONDIVISIONI

"Nessuna molestia a Jessica Morlacchi, non sono un uomo libidinoso", aveva detto Memo Remigi a Fanpage.it, poche ore dopo lo scoppio del caso relativo alla sua palpata alla collega nel bel mezzo della diretta di Oggi è un altro giorno. Il cantante, escluso dal programma proprio in relazione a questa vicenda, aveva commentato la situazione poche ore prima la messa in onda della puntata odierna della trasmissione, all'inizio della quale Serena Bortone ha commentato spiegando l'accaduto.

Parole alle quali Memo Remigi ha risposto nuovamente, in serata, pubblicando un lungo post sui social: "In relazione a quanto comunicato dalla conduttrice Serena Bortone nella puntata odierna di “Oggi è un altro giorno” ritengo necessario rispondere quanto segue. Prima di ogni altra cosa mi scuso se ho offeso la sensibilità di Jessica Morlacchi e di tutti i telespettatori e telespettatrici. Altresì mi scuso con Serena Bortone e tutta la squadra della trasmissione “Oggi è un altro giorno” che mi ha visto protagonista di questo evento increscioso. Ho lavorato in RAI per gran parte della mia carriera e conosco bene l'animus e i valori di questa grande Azienda". Il rapporto di Remigi, come noto, è stato risolto dalla Rai nel pomeriggio, a seguito delle questioni emerse. Remigi prosegue così, ribadendo i medesimi concetti espressi nell'intervista di questa mattina:

Ci tengo però a precisare che quanto accaduto, sicuramente mal riuscito rispetto ai suoi intenti, era soltanto un gesto innocente e scherzoso nei confronti di una stimata collega di lavoro. La mia storia, nota a tanti, racconta del rispetto che ho sempre avuto per il genere femminile per il quale ho scritto la maggior parte delle mie canzoni. Mai avrei compiuto un gesto che, ripeto, aveva un intento esclusivamente ludico e che non avrei mai pensato potesse essere equivocato in qualcosa di molto più grave. In tutti questi mesi abbiamo lavorato in un clima sereno, goliardico e spensierato che ci ha permesso di scherzare insieme durante le dirette del programma. Concludo rinnovando le mie scuse alla cara Jessica Morlacchi e a tutte le donne che si sono sentite offese o turbate da questo mio gesto.

Nel primo pomeriggio erano arrivate le parole di Serena Bortone sulla vicenda: "Remigi, in questo studio, si è reso responsabile di un comportamento che non può essere tollerato in questo programma, in questa azienda e per quanto mi riguarda in nessun luogo". Così aveva spiegato la scelta di escluderlo: "Per rispetto della persona coinvolta, avevamo mantenuto il riserbo. Ma ora che l'episodio è diventato pubblico, sento di avere un dovere di sincerità con voi, di esprimere anche pubblicamente la mia solidarietà a Jessica, solidarietà mia, della direttrice, dell'azienda e il mio profondo dispiacere. Mi fermo qui…per ora".

1.753 CONDIVISIONI
Memo Remigi cacciato da Oggi è un altro giorno, Bortone:
Memo Remigi cacciato da Oggi è un altro giorno, Bortone: "Comportamento intollerabile con Jessica"
Caso Memo Remigi, Maurizio Costanzo:
Caso Memo Remigi, Maurizio Costanzo: "Se Serena Bortone ha un briciolo di umanità lo richiami"
Jessica Morlacchi su Memo Remigi:
Jessica Morlacchi su Memo Remigi: "Mi sarei aspettata delle scuse, non che dicesse bugie"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni