10.759 CONDIVISIONI
Amici di Maria De Filippi 2022/2023
2 Dicembre 2022
20:14

Angelina Mango racconta la morte del padre ad Amici: “L’inferno, era tutto sotto le telecamere”

Angelina Mango si racconta agli altri allievi di Amici, ripercorrendo i mesi difficili dopo la scomparsa del padre, morto sul palco nel 2014: “È bello sapere che possa ascoltare la sua voce quando voglio, ma non è la cosa più importante che mi ha lasciato”.
A cura di Andrea Parrella
10.759 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Amici di Maria De Filippi 2022/2023

Dal suo ingresso nella scuola di Amici, Angelina Mango è stata per forza di cose una delle allieve più attenzionate dal pubblico. L'accoglienza dei docenti è stata nel segno della riverenza, vistoil valore artistico del padre di Angelina, Pino Mango, scomparso alcuni anni fa e considerato un artista di enorme valore nel panorama musicale italiano.

Una tradizione meno nota, per ovvie ragioni anagrafiche, agli altri allievi di Amici, che in queste settimane stanno imparando a conoscere Angelina Mango anche attraverso la sua storia. Proprio nelle scorse ore, durante la permanenza in casetta, la figlia di Mango e Laura Valente si è messa a nudo con i nuovi compagni: "Sono nata il 10 aprile del 2001 a Maratea, sul mare, vicino a Lagonegro, il posto dove ho vissuto fino ai 15 anni". Quindi Angelina, oggi 21 anni, ha ripercorso la sua infanzia, passando inevitabilmente per il momento della scomparsa del padre:

Ho vissuto lì con la mia famiglia, eravamo in quattro. Famiglia di musicisti. Mio padre era un cantante (Mango, stroncato da un infarto durante un concerto nel 2014, ndr), mia madre era una cantante. Ho iniziato a cantare in giro per casa e a parlare, insieme. Ho iniziato a fare musica perché c'era musica ovunque e quindi la facevo pure io, perché era un mezzo di comunicazione che usavamo a casa". Poi ricorda la drammatica morte del papà: "Ho iniziato il liceo scientifico a settembre e a dicembre è morto mio padre. Aveva 60 anni. È stato pesante. Si è scatenato l'inferno nella mia mente in quel momento, perché poi era tutto sotto le telecamere.

La morte di Pino Mango

Era il 7 dicembre del 2014 quando Pino Mango morì mentre si trovava sul palco di un concerto a Policoro. Una scomparsa tragica e non meno eclatante proprio perché ripresa in diretta con un video amatoriale che al tempo scosse molto per l'impatto a causa di un contesto storico in cui non si era ancora pronti e abituati ad immagini di quel tipo, come si potrebbe essere oggi.

Il ricordo di Angelina Mango

Dopo la scomparsa del padre Angelina racconta di essersi trasferita a Milano con la madre e il fratello. Lì ha conosciuto l'attuale fidanzato ed ha avuto modo di riprendersi da quel momento di difficoltà: "Mi ha dato proprio la spinta per risolvere un sacco di problemi che avevo. Da lì è nato tutto, ho iniziato a dire basta, la vita è mia. Ok tutti i traumi, però sti ca***. Uno non può vivere pensando a quello che ha vissuto, deve anche vivere qualcosa in più". In un altro momento i ragazzi le hanno chiesto se ascolti mai le canzoni del padre: "Ogni tanto. Se mi fa male no. È bello sapere che possa ascoltare la sua voce quando voglio, ma non è la cosa più importante che mi ha lasciato".

10.759 CONDIVISIONI
112 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni